"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

mercoledì 15 gennaio 2014

Ci sto riuscendo!

Sembrerà strano, ma di nuovissimi buoni propositi per l'anno nuovo non me ne sono imposti: inutile crearsi delle aspettative che sarebbero rovinosamente disattese nel giro di un paio di giorni, perchè è questa la mia costanza quando si parla di diete, sport e buoni propositi.
In realtà, quello che vorrei continuare a fare è esattamente quello che mi ero ripromessa l'anno scorso, cercando di essere ancora più costante e di pensare ancora un pizzichino di più a me.

Ho lavorato abbastanza su di me, sulla gestione della famiglia.
Qualche anno fa parlai con una mamma molto più esperta di me, con tanti figli e mi ha rivelato che la parola chiave per sopravvivere è "delegare", lì per lì non afferrai il senso, poi ho capito: il mondo continua a girare se non si riesce a fare i letti, se per una sera si mangiano hamburger e patatine... e gira anche se ti prendi dei momenti per te stessa e non ci sei, continua a girare, ti rendi conto!? GIRA!
E questo mi ha aperto un mondo...
Siamo arrivati a dei punti di notevole svolta nell'anno che è trascorso e, non con poca fatica, sono riuscita a riappropriarmi di alcuni momenti per me, per mio marito e per le mie passioni.
Così, abbiamo riassaporato cosa significa trascorrere una serata piacevole a due, oppure concedermi una pizza con un'amica...


... o una passeggiata con mia sorella.
Ecco cosa voglio continuare a fare, perchè poi ho notato che una volta che torno a casa, sono una mamma migliore!

E ancora, voglio farmi meno problemi, voglio prendere la vita come viene, senza starmi a preoccupare del: "Come facciamo?!".
Esattamente come abbiamo fatto quando ci siamo imbarcati tutti quanti alla volta della casa di Babbo Natale, la nostra prima gita fuori casa con pernotto tutti e 5, prima di quel momento non avevo mai avuto il coraggio di farlo, per timore di non riuscire a gestire la cosa.

E dato che ho cominciato bene questo percorso, durante il 2014 vedrò di mantenere la rotta!


Questo post partecipa alla Staffetta di Blog in Blog: l'iniziativa mensile tra blog che parlano in sincrono di uno stesso argomento.
Questo mese l'argomento è: Il solito proposito: quello che quest'anno riuscirò a realizzare (sul serio!)
Gli altri partecipanti alla staffetta sono:
1. Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
13. Lucia Malanotte http://malanotteno.wordpress.com
15. Ilde Garritano www.mammadiludovica.com
16. Ilde Garritano www.lemozionedellecose.com
22. Mammamari http://mammamari.it/

13 commenti:

  1. che brava! tu hai già iniziato a realizzarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che me lo sono imposto l'anno scorso e siccome c'è ancora taaaaaaaaanto da fare, devo continuare!

      Elimina
  2. Bravissima, anch'io mi prendo i miei spazi e tempi ed ormai i miei si sono abituati peccato che non sono ancora riuscita a delegare cioè, quando rientro ho ancora tutto da fare perché nessuno lo fa al posto mio, sigh!
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova a chiedere espressamente una mano, allora... magari qualcuno raccoglie la richiesta di aiuto!

      Elimina
  3. beh direi che è il miglior buon proposito che ci sia......non mollarlo mai!
    l'importante è falla girare falla girare come dice Jovanotti

    RispondiElimina
  4. Certo, in 5 avrete un bel po' da fare a casa! Io sono completamente incapace di delegare, ma se tu ci stai riuscendo non posso che augurarti di continuare così!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' dura, soprattutto all'inizio, è parecchio difficile, delle volte non si riesce a comprendere neanche COME fare a delegare, ma poi ci si riesce, fidati!

      Elimina
  5. Oh si... la vita va avanti a modo suo anche se facciamo di tutto per controllarla! Tutto sta prendere ogni cosa con semplicità e divertimento.... e anche noi saremo più felici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto. è proprio questo il punto!

      Elimina
  6. Che splendido proposito! Pieno di fiducia e capace di infondere fiducia. Lo condivido : ) Anche io ho tre figli e ogni giorno tutto continua a girare. E se la sera si arriva ko e per mille ordinari imprevisti non ho ancora preparato la cena, meglio mangiare dei tost felicemente piuttosto che urlare e provare a cucinare in un momento in cui è impossibile farlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo in perfetta sintonia! Che bello!

      Elimina
  7. Brava Micaela, il punto è proprio che tutto gira anche se non tutto è perfetto! Cerchiamo sempre di avere il controllo su tutto, ma non è sempre il controllo che serve ;-) e questo non solo nell'ambito della famiglia. Ti auguro con tutto il cuore di continuare con successo il percorso!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...