"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

sabato 2 giugno 2012

Riciclo e creatività: Cake Pops

Ho imparato a fare i cake pops!!!! Ma quanto so' brava!!!!
Dice: e che sò?
Sono delle palline di pan di spagna, ricoperti con cioccolato e confettini vari.
Si prestano a mille occasioni, soprattutto alle feste per i bambini.
Si possono fare di diversa forma, di diversi colori, usando tanti ingredienti, o anche solo uno...
insomma, vanno benissimo sempre! Anche a merenda!
Se poi si pensa che, riciclando un ciambellone rinseccolito, o delle merendine, o una colomba di Pasqua che ancora non ha preso il volo o un pandoro marcito, non si deve accendere neanche il forno per prepararli, allora sono perfetti, no?
Mi sono fatta una cultura seguendo bakerella, che vabbè.... viaggia proprio su un altro pianeta in fatto di decorazioni e creatività.
E poi l'idea è scaturita veramente dal sito Genitori Organizzati.

Ingredienti per una ventina di cake pops
400g di pan di spagna
3 cucchiai colmi di ricotta (o anche formaggio spalmabile, o mascarpone, o marmellata, o nutella)
cioccolato fondente da sciogliere
confettini colorati, farina di cocco, granella di nocciola etc... per le decorazioni


Procedimento
Sbriciolare finemente con le mani il pan di spagna e aggiungere la ricotta, amalgamare con le mani per bene, l'impasto deve risultare abbastanza asciutto. Formare quindi delle palline e riporle in freezer per un'oretta.
Far sciogliere a bagno maria il cioccolato, quindi immergere la punta dello stecchino nella cioccolata e infilzare la pallina. Dopo immergere la pallina nel cioccolato e scolare bene, quindi ricoprirla della decorazione scelta.
Consiglio: usare recipienti piccoli, piccole ciotole e cose raccolte per il cioccolato fuso e poi per i confettini, altrimenti è più quello che va sprecato attaccato al piatto o a scodellone grandi, che quello che va a ricoprire le pallette!
Io poi le ho riposte di nuovo in freezer per farle rapprendere prima.
Belle davvero.
Coreografiche, allegre... e buonissime!!!!







3 commenti:

  1. Sei davvero bravissima, mi attirano tanto!acquolina......sei favolosa!

    RispondiElimina
  2. bellissimi...sei un vero fenomeno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci vuole poi molto, potresti addirittura provarci!!! ;)

      Elimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...