"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

venerdì 25 marzo 2011

Che mamma sono?

Essenzialmente, dipende dai giorni, dal tempo, dal ciclo, dai pensieri, dagli impegni, da quanto ho dormito...


ma mi descrivo così:

Attenta
Chioccia
Giocosa
Affettuosa
Paurosa
Scrupolosa
Ansiosa, ma non troppo
Debole
Tenera
Strillona
Silenziosa
BallerinaCantanteAttrice
PittriceArtAttackDidò
PulitriceNasiColantiEtSederiSporchi
CaricatriceDiLavatrici
NonStiratrice (non gliela posso fà!)
Cuoca (o almeno ci provo!)
CaricaLeBimbeInAuto-ScaricaLeBimbeDall'Auto
"Lasciamo le bimbe dai nonni?" "Sì, dai... ma mi mancano troppo!"
Piena di buste della spesa
Piena di idee che non riesce a realizzare tutte come vorrebbe
Piena di sogni e di speranze
Piena di energie e tanta stanchezza
Dalla lacrima facile quando si tratta delle bimbe
Dalla risata facile quando si tratta delle bimbe
Dai bicipiti ormai sviluppati per quanto tengo in braccio le mie bimbe
"No, questo non si fa!... vabbè, ma non lo fare più!"
"No, dai, prima fai la brava e poi mamma ti da quello che vuoi!... ok, facciamo come vuoi tu, basta che non frigni!"
"Miriam, mangia tutto, così cresci, diventi grande e poi vai via di casa!" (pare quasi vero!)

Con questo post partecipo al giveaway di Mamma Moglie Donna:

8 commenti:

  1. mi piace il tuo post...e condivido tante cose...anche io ho partecipato...è stata una bella "liberazione" nella scrittura...

    RispondiElimina
  2. Grazie cara, sì avevo visto che hai partecipato anche tu e ho letto il tuo post... bello.

    RispondiElimina
  3. Bellissimo il collage di foto!
    Bellissima la tua descrizione!
    Questa definizione ""Lasciamo le bimbe dai nonni?" "Sì, dai... ma mi mancano troppo!""
    e questa
    "No, dai, prima fai la brava e poi mamma ti da quello che vuoi!... ok, facciamo come vuoi tu, basta che non frigni!"
    sono meravigliose!!!
    Grazie di aver partecipato!

    RispondiElimina
  4. @MMD: Grazie a te! Mi son divertita!

    RispondiElimina
  5. Micaela, non ho visto ancora il giveaway a cui partecipi, ma che tu vinca o no, questo post è bellissimo. Mi ci sono ritrovata in pieno, quando, anni fa, mia figlia era piccola.
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  6. @Lara: ma grazie! Che carina che sei!

    RispondiElimina
  7. carinissimo il post..avrei da condividere un sacco di cose..penso come la maggior parte delle mamme...
    io sono stata molto prolissa..ma mi era presa così...un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. @Sly: e hai fatto bene! E pensare che sei tu che dici che io scrivo tanto, eh!? :o)

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...