"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 28 maggio 2013

Io ho tempo

Dopo aver vissuto questo momento, non riesco a pensare più al tempo come qualcosa che mi manca, come qualcosa da venire, da accadere ancora...
Il tempo non voglio vederlo più come una cosa negativa, come quello che non riesco a fare, che non posso fare, che non riesco ad essere più o a diventare, non voglio combatterci, non voglio litigarci più e pensare: "Mi ci vorrebbe una giornata lunga 30 ore!".
Il tempo voglio viverlo come un amico.

Non ho tempo per me, per quello che voglio fare, per le mie gambe stanche e schiena dolorante.
Non ho tempo per fare una doccia tranquilla, per chiacchierare al telefono, per portare i bimbi al mare tutti i giorni.
Non ho tempo per leggere un libro, per sistemare l'armadio, per passeggiare con la testa sgombra da pensieri.
Non ho tempo da trascorrere serena con mio marito.

Ma ho tempo.
Ho tempo per tante, tantissime altre cose.
Cose che mi riempiono la vita e l'esistenza di attimi irripetibili e indimenticabili.
Faticosi, sì, difficili a volte, in salita e in discesa, gioiosi e tristi.
Ma ce l'ho.
Ecco... io ho tempo...


E' un tempo scandito e dettato da esigenze che non sono direttamente le mie...
E' un ritmo un po' più allegro che lento, ma è un ritmo in cui mi ci ritrovo, o, almeno, comincio a ritrovarmici.
Perchè quello che ero non sarò più ed è inutile stare a rimestare. Ho vissuto intensamente il mio passato, non vedo perchè non debba fare altrettanto con il presente, che è ancor più ricco e pieno di significato.
Perchè devo pensare e rimandare a domani? "Quando i bimbi saranno grandi... quando avrò più tempo... quando ci saranno un po' più di soldi... "

Perchè quello che sono ora non è un "non essere" ma è un "essere".

Spero di tenere sempre bene a mente queste riflessioni.
Io SONO, ORA!

Questo post partecipa al blogstorming di genitoricrescono

5 commenti:

  1. Anche io adosso la filosofia, ma voglio riprendermi parte del ritmo per le cose che amo, per i miei sogni. Perchè ci sono attimi indimenticabili ma voglio vivere il presente perchè il domani è incerto. Non lo dico con pessimismo ma un domani forse non avrò tempo o voglia, energia, interesse per le passioni che oggi sono un motore e mi dà energia e carica. Certo, stabilisco delle priorità. Non è vero che non ho tempo. Ho tempo per fare ciò che voglio, per gestire, organizzare e far incontrare i vari ruoli che rivesto e la ricerca stessa di equilibrio è essa stessa piacere...

    RispondiElimina
  2. I refusi sono per colpa della tinta in testa! ahahah

    RispondiElimina
  3. Bellissimo sì! E verissimo!

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo! Voglio tenerlo bene in mente anche io.

    RispondiElimina
  5. Bravissima, gran bella riflessione. Io c'ho messo anni prima di capirlo. Qualcuno mi ha dovuto far notare che vivevo rimpiangendo il passato o progettando il futuro, preoccupata, e non mi godevo il presente. Per questo motivo stava addirittura salando il mio matrimonio, per dirne una su come stavo...su quanto correvo e correvo senza sapere davvero perché.
    Ma anche io la lezione non l'ho imparata fino in fondo, a volte come dici tu sono stanca di non aver tempo per un libro o una doccia...anche se qualche giorno fa, stanca di questo suo voler stare così tanto addosso a me, pensavo che non me lo stavo godendo. Pensavo a quando avrà tipo 20 anni (ma anche prima) in cui magari non si farà sentire perché impegnato chissà dove on gli amici e mi mancherà...per lo meno nella mia famiglia è stato così....guardo quelle manine piccole piccole e penso a quanto faranno in fretta a crescere...e quindi cerco di godermi l'oggi...

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...