"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

mercoledì 9 gennaio 2013

Le 10 cose che rimpiango di quando ero incinta

immagine presa da pinterest
Eh, adesso posso ben dirlo... Ci sono cose che veramente, finchè non si provano, non si riesce a capirne la vera importanza, la vera essenza...
E questa è la mia lista delle 10 cose che rimpiangerò di più delle gravidanze:

  1. Il non essere più schiave del ciclo... tutti i santi mesi... e la sindrome premestruale e i dolori addominali e tutto quello che comporta... 
  2. Il seno: bello gonfio e sodo! Anzichè moscio e cadente come lo è ora.
  3. I capelli: morbidi, fluenti e che vanno subito in piega... invece di questa stoppa vecchia, diradata e secca che raccolgo a mo' di coda veloce in testa, giusto per nasconderla quanto più possibile
  4. La giustificazione, sempre pronta, per i miei raptus di fame inconsulta e irrefrenabile! Adesso non c'è più alcuna scusa, nemmeno una che è una... ma i raptus ci sono ancora!
  5. Potermi appisolare a qualsiasi ora del giorno e della notte: "C'ho la panza, mi sdraio un po'."... e da lì, parte la russata!
  6. Il poter saltare le file alla cassa del supermercato, alla posta... 
  7. L'essere coccolata e viziata da tutti
  8. Il poter rimanere a casa da sola per gran parte della giornata, quando il resto della famiglia è a lavoro o a scuola e tutto ciò che questo comporta: fare una passeggiatina tranquilla per vetrine, oppure rimanere sul divano a leggere un libro o a guardare la tv, farmi una doccia in santa pace e cospargermi di olio, sistemare con calma le mie cose, andare a trovare qualcuno... 
  9. Avere crisi di pianto o di risate senza limiti e senza doverle per forza giustificare: tanto sono gli ormoni!
  10. Prendere chili e non avere sensi di colpa! Anche se non riuscivo più a vedermi i piedi, non era certo un problema, anzi!
Che poi, ci sarà da stilare pure la lista delle cose che proprio NON rimpiango dell'essere incinta, eh....

12 commenti:

  1. Ti dirò che io rimpiango solo l'essere coccolata, cosa avvenuta soprattutto con la gemellare.
    Per il resto non è che abbia beneficiato tanto, tette e capelli compresi :(
    Anzi, ho ancora gli incubi pensando ai primi quattro mesi di gravidanza.

    RispondiElimina
  2. Concordo con tutti i punti....

    RispondiElimina
  3. Sono corsa a leggere la tua lista per trovare un po' di consolazione dei vari acciacchi e fastidi legati alla gravidanza. Ma purtroppo scopro che non mi sto concedendo sufficienti privilegi e coccole rispetto a quanto avrei diritto. Le file, per dire, per me è proprio un deficit comportamentale il non riuscire proprio a saltarle... i raptus di fame me li concedo, ma mi fanno sentire assai più in colpa di quando devo render conto solo per me stessa. E per quanto riguarda il diritto al relax e al riposo... lasciamo stare!
    Le crisi di pianto mi stanno sfibrando, e in generale l'umore è perennemente tendente al depressivo.
    Però sto trovando un'utile giustificazione alla mia indole orsesca e al mio rifuggire qualsiasi occasione di vita sociale: "Scusa, sono davvero distrutta in questo periodo, non ho davvero tanta voglia di occasioni mondane".
    Se vuoi ti aiuto a stilare la lista sulle cose che NON devono farti rimpiangere la gravidanza: te ne trovo pure venti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace che tu la stia vivendo così "male", cerca di rilassarti e di goderti il tragitto quanto più possibile, anche se, mi rendo conto che quando ci sei dentro, non è tanto facile!
      Allora... quando scrivo la lista delle cose che NON rimpiango, ti faccio un fischio, eh!

      Elimina
  4. anche io condivido tutti i punti..forse l'unico no è quello sulle tette..nè prima, nè ora nè mai...solo i 2 giorni prima della montata lattea avevo sta enorme terza che stonava persino sul mio mini ttronchetto...( a steve mio invece piaceva tanto)..però forse sono passati 6 anni e non mi ricordo bene..mi sono sentita super coccolata, super viziata, sempre giustificata...proprio tutto quello che hai scritto tu...le cose negative? ..sicuramente meno di quelle positive...attendo la tua lista delle cose non...

    RispondiElimina
  5. avendo avuto due gravidanze molto differenti i punti sopra li dovrei dividere a seconda delle gravidanze ma per entrambe rimpiango il seno, quello sì :)

    RispondiElimina
  6. Io rimpiango il poter stare a casa da sola!

    RispondiElimina
  7. se guardo ai miei 10 mesi di gravidanza, mi vien subito da 'cambiar canale';-(
    credo che sia veramente tutto soggettivo e dipenda molto anche da chi circonda la futura mamma in quel periodo!

    però,una cosa la rimpiango anche io: l'attimo in cui per la prima volta ho sentito Samuel muoversi! è stato un momento magico. quell'emozione,a dire il vero,scaccia tutti i motivi di nonrimpianto!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' verissimo: tutto è soggettivo.
      Ma quando senti quella piccola grande vita che si muove dentro, non ci capisci più niente dalla gioia e dalla meraviglia!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Ecco... vai avanti tu, che a me me viè da ride!

      Elimina
  9. Ahah se vuoi ti aggiorno io minuto per minuto, delle cose negative!
    Sono appena uscita dalle nausee (almeno spero... non è ancora detto) ma godo ancora di altri fantastici acciacchi..
    Se vuoi ricordarti le brutte cose, puoi dare un occhiata agli sfoghi sul mio blog che sto scrivendo mano mano...mi rendo conto a volte che in effetti sto solo scrivendo cose negative! :S
    Speriamo migliori la situazione!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...