"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 10 settembre 2012

I bon-bon di Miriam

In questi giorni ancora di vacanza per Miriam, c'è bisogno di inventarsene di tutti i colori per tenerla occupata e per impegnarla.
Uno dei suoi passatempi preferiti è impasticciare in cucina... e oggi pomeriggio abbiamo fatto questi dolcetti golosissimi e velocissimi da preparare, di grande soddisfazione per i più piccoli!!!
Miriam è convinta che abbiamo preparato i tartufi che piacciono tanto tanto al suo papà... bèh, siamo riuscite a fare qualcosa di molto simile, quando torna stasera Marco a casa vedremo se il risultato è riuscito... per ora ne ho assaggiato uno e mi è piaciuto!!!!

Ingredienti
un po' di ciambellone/merendine/pan di spagna da sbriciolare
un paio di cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaio di zucchero
3 cucchiai di ricotta
per la decorazione: confettini colorati, granella di nocciole, farina di cocco, etc....

Procedimento


Sbriciolare per bene, con le mani, il pan di spagna, aggiungere poi il cacao e lo zucchero ed amalgamare sempre con le mani. Unire quindi la ricotta e, con l'ausilio di un cucchiaio, mescolare tutto quanto per bene.
Formare quindi delle palline e passarle nella granella colorata.
Riporre in frigo!!!!



2 commenti:

  1. che carina la tua Miriam!
    Anche il mio piccoletto adora cucinare e soprattuto fare i dolci.
    Hai mai pensato bimba?
    E' bellissimo e non costa molto. Ti faccio sapere se ti interessa.

    RispondiElimina
  2. Buonissimi!!!!!!!!Li faccio anch'io ma gli do la forma di topolini e uso gli smarties per fare le orecchie :)

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...