"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 2 luglio 2012

Al cinema: Cenerentola... i sogni son desideri!



Esperimento: andiamo al cinema.
Film: Cenerentola, un classico Disney, un evergreen, uno di quei film che ti affascinano e ti fanno sognare anche se hai 35 anni suonati: ti vengono i brividi e gli occhi languidi quando Cenerentola balla con il principe, e ti si arrovellano le budella dalla rabbia, quando la matrigna rinchiude Cenerentola nella torre per non farle provare la scarpina.
Ecco.

Insomma, ho preparato le bimbe al grande evento, avevo dei biglietti sconto per la rassegna Disney in programma per il mese di giugno, erano previsti diversi film, ma ho scelto quello più tranquillo, con storia nota e canzoni conosciute, sono andata sul sicuro!
In mio soccorso, è venuta anche la nonna Lilla, che non si tira mai indietro quando c'è qualcosa da fare con le sue nipotine. Il mio timore era che una delle due si stufasse e volesse uscire, se fossi stata da sola, avrei dovuto costringere anche l'altra ad uscire e non sarebbe stato corretto, in questo modo, invece, si poteva essere più libere di fare quel che più ci piaceva.

Ci siamo date appuntamento anche con una mia storica amica con la sua bimba di due anni e mezzo, che è stata letteralmente rapita dalle immagini del cartone, pure lei!
Per l'occasione, Miriam e Melania mi hanno pure rubato la trousse del make up e si son volute truccare, perchè dicono che le ragasse quando eccono sono belle... ma non stiamo cominciando troppo presto per queste cose!? Il papà è seriamente preoccupato...
ma andiamo oltre.

Appena arrivate abbiamo preso i biglietti.
Le bimbe si son subito ambientate nel salone di accoglienza del cinema, estasiate dai colori, dai giochi, dal profumo di pop corn e di caramelle che c'era nell'aria.
Un'ondata di bimbe con mamme e nonne tutte contente e scalpitanti di vedere il film era sopraggiunta nel frattempo.
Io ero munita di ogni cosa per qualsiasi evenienza, anche di mega-asciugamano da mettere sulla poltrona di Melania per evitare l'inconveniente pipì-addosso (intanto lo spannolinamento sta andando avanti, un po' a rilento ma tant'è!). Questa era la mia più grande preoccupazione, devo ammetterlo! E poi: salviette, cambi (forse ne ho portati una roba come 4 o 5... eh, lo so, ho esagerato!), acqua, biscotti, succo di frutta, golfini per l'aria condizionata,... sì, è stato quasi un mezzo trasloco! Facevo prima a portare con me una valigia... mancavano pure le medicine di emergenza e stavamo a posto!
Alle bimbe, invece, è bastato tenere stretta stretta nella loro manina la loro bambola di Cenerentola, giusto per calarsi ancor meglio nella storia!

Le luci si spengono.
Iniziano i trailer degli altri film...
Eh...
Eccola, inizia!
Urletti di gioia e agitazione in giro per la sala.
Poi tutti attenti a seguire le immagini e la storia.
E' stato stupendo vedere i visini delle mie bimbe assistere a quella che per loro era quasi una magia!
Che tenerezza quello scroscio di applausi alla fine!

E' stato un tornare indietro nel tempo, a quando era il mio papà a portarci al cinema a vedere questi film, che piacevano tanto tanto anche a lui... e secondo me questo era proprio il pretesto per vederseli, eh! Un po' come è successo anche a me.

Miriam ha vissuto l'esperienza in maniera totale, completa! Ne era felice!
Melania pure, ma verso l'ultimo quarto d'ora di film, forse si era un po' scocciata di stare seduta e aveva capito che per alzarsi, bastava dire la parola magica: "Pipì", altro che bidibi-bodibi-bu! E un paio di volte siamo corse in bagno... credo che i nostri vicini di posto ci hanno un po' odiato per questo... come biasimarli!?
Insomma... esperimento riuscitissimo.
Le bimbe ancora ne parlano!

Nessun commento:

Posta un commento

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...