"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 13 novembre 2012

Torta cocco e cacao semplice semplice

E poi ci sono quei pomeriggi grigi e lunghi e stanchi.
Quei pomeriggi di autunno, che l'umidità ti penetra dentro piano piano.
Quei pomeriggi in cui ti chiudi nel tuo stato di malinconia e ti grogioli in esso.
Quei pomeriggi in cui ti andrebbe di metterti accoccolata sul divano, ad accarezzare il dolce far niente...
e ti rivengono in mente le giornate trascorse esattamente così quando eri a casa con i tuoi... quelle domeniche in cui ti annoiavi, in cui non ti andava nè di studiare e nè di uscire con le amiche, quelle domeniche che trascorrevi appollaiata nel tuo angolo, con ancora il pigiama e la vestaglia addosso, un mollettone in testa e qualche schifezza da mangiare tra le mani... a leggere stancamente un libro, a parlottare al telefono, a guardare languida qualche film vecchio e sdolcinato in televisione, a perdere tempo con tua sorella, altrettanto impatofolata e sdrucita pure lei, senza pensieri, senza interruzioni, senza NIENTE...
e non capivo l'importanza di quei momenti, di quelle sensazioni tanto dolci quanto noiose... tanto da rimpiangerli un po' ora, che so che quelle condizioni non torneranno mai, per lo meno, non prima che i miei figli avranno raggiunto l'età per uscire e fare il loro comodo per tutto il giorno... ma forse per quel momento, non sarò più capace di godermi quegli attimi di solitudine, chissà...
Insomma, avrei tanto voluto riassaporare quegli istanti, soprattutto in questi weekend di pioggia e grigiume...

Ho solo rievocato la pratica della visione di qualche dvd e dell'odore di buono in casa con questa torta, semplicissima e velocissima da fare.

Ingredienti
100 g di farina 00
100g di farina di cocco
80g di cacao amarissimo
150g di zucchero
3 uova
250g di ricotta
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
(eventualmente un goccio di latte intero)

Procedimento
Montare bene lo zucchero con le uova, una volta che il composto è ben montato, unire la ricotta e continuare a montare, aggiungere poi le farine ed il cacao con il lievito e il pizzico di sale.
Se il composto non è abbastanza liscio, aggiungere un goccio di latte e renderlo ben omogeneo.
Versarlo poi in una teglia imburrata e infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti (fare la prova stecchino).
Sfornare e gustare... è buona anche tiepido! Anzi, risulta persino più soffice...



E comunque, il vociare dei bimbi in casa, i loro gridolini, le loro osservazioni, il rumore dei loro passi, il loro profumo e tutto il mondo che li circonda, mi fa dimenticare la nostalgia di certi momenti di quello che ero io prima, perchè ora so cosa è veramente la felicità!

Felicità è un ditino che raccoglie lo zucchero a velo di nascosto e se lo infila in bocca ridacchiando...


felicità è sentire Massimo che rovista nella sua cesta dei giocattoli...


Felicità è una fetta di questa torta e una tazza di tè caldo... presa anche senza troppa calma, perchè Massimo mi reclama...


e quel ditino che continua a spolverare via lo zucchero dalla torta...

6 commenti:

  1. Vabbè.......io domani la faccio, fa che sia VERAMENTE buona...sennò mi rimborsi gli ingredienti....e visto che è iniziata stà gara tra noi...sappi che il "polpetton de ier", mio figlio si è alzato di nuovo alle 22.30 per rimangiarsene un'altra fetta! Donna di poca fede....ti abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono veramente fiera di te! Vedi che l'hammam ha avuto un potere catartico su di te?!
      A me, al contrario, ha solo fatto venire un gran mal di testa per l'umidità... ma questa è un'altra storia!
      Famme sapè!

      Elimina
  2. Buonaaaaa! La proverò
    senz'altro, ma la farina di cocco si trova facilmente
    in ogni supermercato? in casa ho già del cocco in scaglie trine fini, potrei utilizzarlo in sostituzione della farina di cocco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non è la stessa cosa?! Pensa quanto sono ignorante!!!

      Elimina
    2. Pfui! Mi togli un pensiero;-) adesso che ho gli ingredienti
      posso procedere!

      Elimina
    3. Vai spedita e, ovviamente, FAMMI SAPERE!!!!!

      Elimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...