"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

venerdì 16 dicembre 2011

La lettera a Babbo Natale

E come l'anno scorso, eccoci con le richieste a Babbo Natale.
E come l'anno scorso, per Miriam, ecco rispuntare la richiesta di un cavallo (non ne posso più... casa sta per diventare una scuderia!) e poi tutto quello che riguarda Barbie, preferibilmente di color rosa (neanche a dirlo)...
Questa lettera è stata scritta già da parecchio tempo ormai, e sarebbe il caso di aggiungere delle appendici, perchè poi col passare dei giorni Miriam ha anche espresso altri desideri (tipo un vestito rosa, oppure un paio di scarpe con brillantini e tanti altri giocattoli...), ma ho cercato di arginare il tutto, dicendole che se poi chiede tutto quest'anno, l'anno prossimo che si dovrà inventare quel povero Babbo Natale?
Forse l'ho convinta.... forse...



Ho cercato poi di capire i desideri di Melania, che non chiede mai niente e si accontenta di qualsiasi cosa... ma non c'ho capito poi molto.
L'altro giorno stava parlando con lo zio Luca al telefono che le ha chiesto cosa vuole da Babbo Natale e lei ha risposto: "Pappa!"... ma come pappa?!?! Con tutte le cose che puoi chiedere, vai a chiedere della pappa???? e lei risponde: "Sì, così io mangi e mi divetto!" (Così, io mangio e mi diverto)... ma come non si può non ricoprirla di baci?!

4 commenti:

  1. Desideri più che leggittimi: Melania va sul concreto, eh? in tempo di crisi fa benissimo!

    RispondiElimina
  2. Se non ho capito male barbie e' rimasta a piedi e necessita di un mezzo di trasporto....
    :)
    Il cavallo quasi vero mi ha fatto schiantare dal ridere!!!

    RispondiElimina
  3. Però si accontenta di poco... un cavallo "quasi" vero... :DDD

    RispondiElimina
  4. Che dolci queste bimbe!!! il cavallo quasi vero...è troppo bello!!! ; )))

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...