"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

venerdì 20 maggio 2011

Biancomangiare e ricordi

Girovagando tra i vari blog di cucina, ho trovato questa ricetta del biancomangiare, l'ho trovata semplice sia per gli ingredienti usati e sia per il procedimento, insomma, l'ideale per un dessert fresco, estivo e non troppo pesante, non la conoscevo e mi è piaciuta da subito, così l'ho voluta riproporre proprio ieri sera a cena, in compagnia dei miei suoceri e di sòrama con famiglia al seguito.
Quando l'hanno vista, l'hanno subito riconosciuta dicendomi: "Ma questo è il biancomangiare!!!" e io son caduta dalle stelle, perchè, dall'alto della mia ignoranza, non immaginavo fosse così conosciuto... e invece...
Proprio mia suocera mi raccontava che quando era piccola, sua mamma, originaria della Sicilia, era solita prepararle per merenda questo budino di latte, mi diceva che all'epoca l'amido si trovava solo in farmacia...
Anche Mariolla e Luca l'hanno subito riconosciuta e si son ricordati di quella vacanza estiva trascorsa in Sicilia e di quei sapori.

Riporto gli ingredienti che ho preso dal blog segnalato.

Ingredienti
500ml di latte intero
3 cucchiai di amido di mais del Molino Chiavazza
5 cucchiai di zucchero
1 fialetta di essenza di vaniglia
qualche fragola per guarnire

Procedimento:
In un pentolino, sciogliere nel latte l'amido di mais e la fialetta di vaniglia, aggiungere lo zucchero, mettere sul fuoco e arrivare al bollore, mescolando di tanto in tanto. Lasciar raffreddare e mettere in frigo.



con questo post partecipo al contest del "Goloso Mondo di Minù":


2 commenti:

  1. Mi stuzzica un sacco questo dessert! Brava

    RispondiElimina
  2. golosissimo dessert,complimenti e buon week end :)

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...