"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 14 dicembre 2010

Si riprende la marcia dello spannolinamento

Dopo un periodo di arresto, nonchè di dietro-front (come dicevo qui), non vorrei neanche dirlo, ma è qualche giorno che Miriam mi avverte di nuovo se deve fare la cacca e vuole andare in bagno... ma di usare il vasino non ne vuole sapere (chissà perchè!?), invece vuole andare direttamente sul wc, forse perchè al nido usano questo.. anzi, sicuramente sarà questo il motivo...
tanto meglio, meno cose che si sporcano e che devono poi esser pulite... non è mai piacevole, del resto, no?!
Insomma... come molte mamme mi hanno già anticipato, queste fasi di arresto e di ripartita, ci sono, sono fisiologiche, tante volte non hanno neanche qualche motivo particolare scatenante, accadono e basta... bisogna soltanto dare tempo ai bimbi, assecondarli e vedere che poi sanno benissimo fare da soli al momento giusto...
E' vero!

5 commenti:

  1. Ricordati una cosa: certe mamme son delle brutte bestie! quando tentavo di spannolinare il mio sembrava che fosse il più pigro, tutte a decantare che i loro nani erano già belli e spannolinati! stavo iniziando anche a preoccuparmi! Ora è da giugno che è senza pannolone (giorno e notte) e cosa scopro? che molti suoi coetanei la notte hanno ancora il pannolone!!!! Ah però! ;)

    RispondiElimina
  2. la mia con la pipì è diventata bravissima...ma la cacca non vuole proprio saperne. lo dice. ci andiamo a sedere. lo stimolo le passa. poi alla fine la fa in piedi nelle mutandine nascosta dietro la tenda. mah!

    RispondiElimina
  3. micaela è verissimo, bisogna lasciargli i loro tempi...con gnometto ho fatto presto con la pipì, e dopo due mesi tolto anche quello di notte, ma con la cacca avemmo problemi...quindi, ogni bimbo è a sè, l'importante è capire il proprio figlio e rispettare i suoi tempi! bacino!

    RispondiElimina
  4. @Mammabradipo: secondo me alcune mamme se le raccontano prima a se stesse certe fesserie e poi agli altri, altro che!

    @simplymamma, pinkmommy: Miriam invece è più disinvolta a far la cacca nel wc, anzichè la pipì... come son diversi sti piccini!

    RispondiElimina
  5. è proprio vero sai? hanno i loro tempi... non stare ad ascoltare le altre mamme che si bullano, io continuo a sentire racconti di treenni che leggono e scrivono e fanno anche le radici quadrate... ogni età c'ha i suoi bullamenti!!!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...