"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

mercoledì 1 dicembre 2010

Miriam, una cuoca in erba

E' vero a tutti i bambini piace da matti impiastricciare e inventare inguacchi in cucina...
Quindi anche Miriam non può essere da meno, soprattutto poi, perchè vede me che mi diverto sempre tanto in cucina, quindi anche per un certo senso di emulazione, non vuole essere da meno.
Ieri, all'uscita dall'ufficio, facendo il solito giretto alla Coop, ho trovato nello stand dei giocattoli (fornitissimo in questo periodo) una valigetta con dentro un sacco di accessori per piccoli cuochi: delle formine tagliabiscotti colorate, una teglietta che va in forno, un mattarello in miniatura, una marisa colorata, uno stampo in silicone a forma di orsetto che va in forno anche questo e una tovaglietta di plastica... l'ho trovato così adorabile che non ho resistito e l'ho preso, era pure in offerta!
Poi son corsa a prendere le bimbe al nido e siamo tornate a casa.
Mentre preparavo la cena (come dicevo qui), Miriam si divertiva a giocare con le nuove cosine... ed era tutta intenta nelle sue preparazioni!
Chissà se anche oggi pomeriggio ci inventiamo qualcosa di nuovo ai fornelli... la prossima volta voglio infornare anche la sua creazione per poi farle vedere come diventa... deve essere una soddisfazione per lei vedere la sua teglietta nel forno di mamma, no?
Già immagino quando saranno tutte e due a mettermi in subbuglio la cucina! Sarà un vero divertimento...


la teglietta e la tovaglia colorata
 


la marisa e lo stampo in silicone
 


il macello!
 

le formine e tutto il resto



la postazione. Da notare la scritta "Minnie" sul sederino!
 

8 commenti:

  1. Buon sangue non mente!!! vedrai che cuoca!

    RispondiElimina
  2. Bella Miriam,avrà preso da qualcuno la passione per la cucina???

    RispondiElimina
  3. @Serena: ho fatto i salti mortali per riuscire a pulire tutto prima che tornasse Marco, altrimenti chi l'avrebbe sentito!?!?!?

    @Sunshine: lo spero tanto... almeno con la scusa che lei deve imparare, imparo anche io!

    RispondiElimina
  4. Che bella la foto di Miriam sullo sgabellino!
    :D

    RispondiElimina
  5. Siete fantastiche!!!!
    ps: c'ho messo mezzora a capire che fosse la marisa...sarebbe la palettina?

    RispondiElimina
  6. @Mammabradipo: come si vede che non sei una fan della prova del cuoco, altrimenti ste domande non me le faresti!!! Manco le basi!!!! Sì, è la palettina! che te possino!

    RispondiElimina
  7. Spettacolo!! Si prevede un dono culinario non indifferente:-))
    Anche Lorenzo adora aiutare a cucinare, quando qualcuno cucina smette di fare qualsiasi cosa stia facendo e va ad "aiutare"!
    Ci assicuriamo il futuro dal punto di vista alimentare!!:-

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...