"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

venerdì 12 novembre 2010

Mini cornetti ricotta e marmellata e impiastricciamenti vari

Eccoci a preparare un dolcetto per allietare il palato della zia panzuta e nostro, ovviamente, e per passare un po' di tempo divertendoci.

La ricetta.
Ingredienti (x 8 cornettini):
1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
100 g di ricotta
1 uovo
qualche cucchiaio di marmellata al gusto preferito (io ho usato quella di albicocche, perchè le altre Marco dice che non sono marmellate da maschi... boh!)
(per il ripieno ci si può sbizzarrire in ogni direzione: ricotta e nutella, ricotta e gocce di cioccolato, solo marmellata, frutti di bosco... etc... etc...)

Procedimento:
Stendere il rotolo di pasta sfoglia e tagliarlo in 8 spicchi. Sbattere leggermente l'uovo e unire un paio di cucchiai d'uovo alla ricotta e amalgamare. Su ciascuno spicchio adagiare un cucchiaio scarso di ricotta e un po' di marmellata (non esagerare con il ripieno altrimenti poi esce fuori tutto... sperimentato!), arrotolare gli spicchi e curvare il cannolino ottenuto in modo da dargli la forma di un cornetto.
Porre i cornettini su una teglia con carta da forno e spennellarli con l'uovo rimasto. Infornare in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti, comunque tenerli finchè non assumono un colore dorato carico.


Miriam ha voluto partecipare nella preparazione del dolce... si è divertita un mondo con la pasta sfoglia, e la rotella per tagliarla e il pennello con l'uovo per spennellare tutto... ma proprio tutto tutto!!!



Inutile dire che Miriam poi era da lavare e da cambiare dalla testa ai piedi... ma si è divertita tantissimo!

7 commenti:

  1. Mmmmm adoro queste ricette pratiche, veloci e buonissime! Sperimenteremo anche noi!

    RispondiElimina
  2. Ma sei proprio brava!!! Potresti mettere sù una pasticceria. Anche la tua meravigliosa bimba dimostra molto interesse. Pensaci! Se hai capito chi sono pensa anche a me e a quel tipo degli Aristogatti che mi è accanto, vorremmo anche noi assaggiare tutte le tue prelibatezze, quando puoi faccelo sapere. Complimenti ancora.

    RispondiElimina
  3. Che onore: il commento di mia suocera! Grazie per i complimenti e sì, sarebbe proprio un sogno aprire una pasticceria, ma ce ne sarebbero ancora tante di cose da imparare, avoglia! Io però non dispero, chissà... un giorno... forse diventerà la passione di una delle bimbe... o forse no... vedremo!

    RispondiElimina
  4. Ci si diverte a mangiare, eh?
    Ebbrave queste donnine!!!

    RispondiElimina
  5. che carina questa idea dei minicornetti...me la segno nel book ricette dal blog così magari una volta la prova...grazie. ciao

    RispondiElimina
  6. micaela anche io li faccio cosi i cornetti, uso l'accessorio della tupperwere...ma che bella la tua cucciola....che ti aiuta brava....ieri sera ho provato la ricetta del pollo...gustosissima veramente brava

    RispondiElimina
  7. @Mamma Papera: sono proprio contenta che ti sia piaciuto il pollo in quella versione!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...