"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 2 settembre 2014

Settembre: nuovi inizi, progetti e proteste!


A me settembre mi ha sempre ricaricata: sin da quando ero ragazzina, l'idea di ricominciare un nuovo anno scolastico e nuove sfide, mi ha sempre solleticato.
Ho sempre trovato nuova forza e mi ha rigenerato le energie, che, soprattutto quest'anno, erano state del tutto esaurite durante le vacanze con le mie 3 piccole pesti.
Ed è ancora così.
Per questo settembre ci sono un sacco di nuovi inizi.
Miriam che comincerà la scuola primaria, io con il mio sito di Roma ho tante cose in mente da fare e da realizzare, nuovi incontri interessanti...


Mi sono anche fatta pioniera di una protesta contro il Comune di Roma che ha deciso di aumentare a tradimento le rette scolastiche per gli asili nido, senza darne alcuna evidenza alle famiglie e affossando ancor di più la situazione già abbastanza in bilico di tanti di noi.
Ad esempio, nel mio caso: dovrei cominciare a pagare adesso la retta per Massimo che frequenta l'ultimo anno di nido. Cosa che fino a luglio scorso, non era affatto prevista, visto che il terzo figlio era esente totalmente.
Adesso, invece, per il terzo figlio, le famiglie con reddito ISEE maggiore a 10.000 euro, devono pagare.
E la cifra, non è nemmeno irrisoria, tutt'altro.
Questo comporta una spesa che non era affatto prevista fino a poche settimane fa e ci ritroviamo ormai a giochi fatti a non poter avere altra scelta.
E se l'avessi saputo, magari, avrei potuto decidere di mandarlo alla scuola dell'infanzia, visto che rientrava, per età, nella fascia di bimbi che potevano frequentarla, ma per comodità, ho deciso invece di fargli fare un anno di nido in più, visto che poi, tutto sommato, era anche a costo zero.

Per questo, per la decisione che hanno preso, per le modalità con cui è stata presa, non vogliamo accettare passivamente e vogliamo farci sentire a gran voce. Insieme ad un gruppo di genitori agguerritissimi, stiamo cercando la strada più giusta per farci valere: protestando su tutti i canali possibili (stampa, televisione, radio...), consultando legali e unendoci, perchè solo così riusciremo ad essere credibili. E soprattutto stiamo cercando di INFORMARE le famiglie, che ancora sono del tutto ignare della situazione, proprio perchè è stata fatta passare in sordina, in silenzio...

Dobbiamo smetterla di aspettare che siano "altri" a far valere i nostri diritti, perchè tanto questi "altri" non hanno alcun interesse di far funzionare le cose, dobbiamo rimboccarci le maniche, informarci e agire, da soli.
Hanno toccato i nostri figli, hanno toccato la serenità delle nostre famiglie.
Non hanno idea di cosa possono fare delle mamme agguerrite.
Per chi fosse interessato, le informazioni si trovano sul sito de Le Nuove Mamme Roma e se si vuole aderire al gruppo per metterci la faccia e la voce, ecco il gruppo facebook.
Vi aspetto. Tutti: mamme, papà, nonni, maestre... tutti!

Insomma, un settembre niente male, dai.

2 commenti:

  1. Ma ti pare? Ma non lo sanno che le famiglie hanno delle difficoltà enormi al giorno d'oggi a far quadrato alla fine del mese? Sempre più spesso le istituzioni ci tendono agguati.

    RispondiElimina
  2. Bravissima, sono con te al 100 % |
    Questo è un paese fondato sugli abusi ! Altro che sul lavoro !
    E se posso :
    Quanto la cifra ?
    Chiedo per sapere capire, una volta di più, se mai ce ne fosse bisogno ( ma non ce n'è ) quanto la nostra nazione sia assolutamente a favore del non fare figli, non sposarsi, non vivere in generale , ma solo pagare tasse, tasse e ancora tasse, e andare a votare.
    ****** censura del resto dei pensieri.
    un abbraccio
    Rossella

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...