"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 10 marzo 2014

Gift in a Jar: l'insalata nel barattolo

La bella stagione sta per arrivare, la frutta e la verdura fresche cominciano ad arricchirsi di varietà che fino a qualche settimana fa erano introvabili e si ha voglia di freschezza, di leggerezza e tanto colore.
Gironzolando in rete, soprattutto sui blog di oltreoceano, pare che le insalate ricche, ricchissime, siano di gran moda... complete anche di salse e salsine che, oltre a renderle più saporite, le appesantiscono pure un po', ma questo dipende dai gusti e dalle abitudini personali.
A me piace sperimentare, quindi spesso mi ritrovo a mettere qualche cucchiaino di salsa rosa su un'insalata con gamberetti, oppure a mettere della senape nell'insalata con cetrioli e feta... insomma, come dicevo, dipende dai gusti.

Una modalità di preparazione delle insalate è quella di confezionarle nei miei adorati barattoli.
Ho scoperto che esistono un sacco di trucchi e ci sono tante cose da sapere per confezionarle a dovere, non soltanto dal punto di vista igienico (lavare e soprattutto asciugare bene le verdure, disporle con un certo ordine nel barattolo, etc...), ma anche nutrizionale.
I vantaggi di questo tipo di preparazione sono tanti: si possono preparare contestualmente diversi tipi di insalata, variando anche di poco gli ingredienti, si può riempire il frigo di questi barattoli, che si possono poi utilizzare all'occorrenza senza troppo sforzo e si ha praticamente il pranzo pronto per l'indomani!

Dovrei cominciare ad organizzarmi per questa nuova pratica.
Intanto, ho trovato dei link utili su Come confezionare un'insalata in un barattolo

Dividendo i vari strati di alimenti da inserire nel barattolo


Ed ho raccolto anche qualche spunto, qualche ricettina insolita e gustosa, giusto per poter cominciare...
ad esempio, questa qua: insalata con zucchine e salsa di avocado





Insomma, a quanto pare, abbiamo soltanto l'imbarazzo della scelta... a voi, quale piace di più? A me, senza dubbio, la mia versione di insalata greca.

4 commenti:

  1. idea molto carina! da sperimentare visto che pranzo sempre fuori!

    RispondiElimina
  2. bellissime anche da vedere... voto per l'insalata greca e per quella con l'avocado (la mia passione più recente :-) )

    RispondiElimina
  3. Ho sempre pensato di provarci per il pranzo in ufficio, sono davvero sfiziose, anche da guardare! Conosci già la nostra iniziativa #iomiportoilpranzodacasa? http://bit.ly/1jFSmE8
    Magari ci dai qualche spunto!
    A presto,
    Laura

    RispondiElimina
  4. mi piace una bella idea...e poi magari presentata così ai bimbi che poi possono decidere il modo di presentazione o scegliere delle cose che piacciono o meno mi sembra postitvo...

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...