"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 17 febbraio 2014

Ho liberato un libro

Anche quest'anno ho partecipato allo ZebukDay: nella giornata di San Valentino si prende l'impegno di liberare una copia di un libro che abbiamo letto e che ci è piaciuto, per dargli nuova vita, per farlo capitare tra le mani di qualche sconosciuto che, speriamo, l'apprezzerà altrettanto.
E' una bella iniziativa per far volare la lettura, la cultura, per condividere in maniera concreta pensieri e parole.

Io ho condiviso una copia del libro "Angeli e Demoni" di Dawn Brown, autore che apprezzo molto, ma che, maggiormente, ho apprezzato in questo romanzo, proprio perchè ambientato nella mia Roma.
Ormai vengono organizzati tour per visitare i luoghi di Roma descritti in questo romanzo, esattamente rispettando l'ordine di comparizione degli stessi nello scritto, citando i passi in cui vengono descritti, eccetera.



Dove l'ho liberato?
Semplice: il venerdì pomeriggio sono impegnata con le bimbe in palestra, quindi, quale posto migliore di uno spogliatoio femminile?
Eccolo qua.
Fai buon viaggio Brown!


1 commento:

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...