"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

venerdì 13 settembre 2013

Elementi di Fisica in Peppa Pig

No, non sono impazzita. E' che stavo pensando ad un nuovo argomento per il mio trascuratissimo appuntamento "Maths & Tricks", sul divano stavano appollaiate le bimbe a godersi l'ennesimo episodio di Peppa Pig e poi ho avuto la folgorazione.
Ci sono elementi base di fisica in qualche episodio di Peppa Pig.
Non ci credete?

In un episodio, credo sia della vecchia serie, Peppa e George hanno paura del temporale. Mamma e Papà Pig poi spiegano come si fa a capire se il temporale sta finendo, spiegando ai piccoli che bisogna contare i secondi che passano da quando vedono il lampo a quando sentono il rumore del tuono, se i secondi di differenza tra i due eventi vanno man mano aumentando, allora significa che il temporale si sta allontanando, al contrario, si sta avvicinando.


Semplice.
Perchè?
Questo è l'esempio lampante (è il caso di dire) che dimostra che la luce viaggia più veloce del suono: si vede prima il lampo e poi si avverte il rumore del suono.
Facendo quindi dei calcoli molto approssimativi e giusto per rendere un attimo l'idea, si può risalire facilmente alla distanza alla quale avviene il fenomeno del fulmine se si fa questa considerazione: se cade un fulmine a 1Km di distanza da me, il suo bagliore lo vedrei immediatamente, mentre il suono del tuono mi arriverebbe soltanto dopo poco meno di 3 secondi (prendete questo dato per buono, per l'esattezza sarebbero 2.9 secondi, ma fa niente).

Quindi, contando i secondi che intercorrono tra il lampo e il tuono (secondicontati), possiamo calcolare a che distanza (d) è avvenuto il fenomeno, facendo la proporzione:

1km : 3sec = d : secondicontati
da cui:
d = secondicontati/3 
e il risultato ci fornisce la distanza in chilometri.
Semplice no?

E poi mi lamento e voglio fare di Peppa Pig soltanto delle succulente salsicce!

2 commenti:

  1. ma si, io l'ho sempre sostenuto, quel cartone insegna un mucchio di cose...tipo saltare nelle pozzanghere con le galosce -_-

    RispondiElimina
  2. ok, ma a me il cinema ha lasciato la paura che quando al lampo non segue il tuono sta per iniziare "la guerra dei mondi" :-)

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...