"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

giovedì 4 aprile 2013

Bocca - Mani - Piedi

No, non è uno slogan.
Non è neanche un gioco aperitivo (come inizialmente credeva Mami Compulsiva quando si è imbattuta anche lei in questa cosa!)
E non è neanche il testo di questa canzone un po' datata...


E niente, è una delle ennemila forme di una malattia dei nanerottoli, che si prendono puntualmente al nido e che consiste in un antipatico sfogo a puntini rossi piccoli piccoli sui piedi, sulle mani e in bocca.
Niente di grave, eh... ma una rogna che la metà basta!
Il pediatra ha confermato che c'è ben poco da fare: Massimo deve rimanere a casa, se ha fastidi deve prendere delle goccine di antistaminico e amen.
La cosa può portare anche inappetenza, visto che le bollicine in bocca sono antipatiche, nonchè nervosismo e a volte anche insonnia, un po' di febbre... se poi, a tutto questo si aggiunge anche un bello sfogo da pannolino... stiamo a posto no...
e quindi al bocca-mani-piedi si aggiunge pure sedere...
one - two - three...

e cantiamoci sopra, va...

8 commenti:

  1. Ne parlavo ieri sera con mia suocera, non so molto di questa malattia, ma da anche febbre e da cosa dipende?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, porta febbre, ma non tanto alta.
      E' una malattia virale e altamente contagiosa, soprattutto tra i bimbi piccoli, ma nel giro di una settimana tutto passa... il fatto è che una settimana può essere davvero lunga!

      Elimina
  2. Oh povero. Per ora Miciomao non l'ha ancora preso....

    RispondiElimina
  3. L'anno scorso l'ha presa un mio amico...contagiato dal figlio allora 3enne! Un vero disastro è stato malissimo. Questo per dire che se per i piccoli è fastidiosa, da grandi è una vera iattura!

    RispondiElimina
  4. noi l'abbiamo avuta, mio figlio e io, poca febbre poche bolle tra mani e piedi ma in bocca è un disastro una vera tortura placche afte e bruciore non abbiamo mangiato per 4 giorni, neanche il gelato dava sollievo, in una settimana finito tutto.
    E' una malattia contagiosa ha vari ceppi quindi si può riprendere innumerevoli volte, non è una esantematica.

    RispondiElimina
  5. FiglioPig l'ha presa mentre io ero incinta di FigliaPig e temevo per la nostra incolumità.... invece la dottoressa mi ha detto che è difficile che venga agli adulti e infatti non ci ha contagiato... insomma, noi dovremmo avere gli anticorpi già di un certo "spessore", poi voi siete al terzo giro, avete sicuramente sviluppato degli "anticorponi" con tutti i microbi e i virus che vi hanno portato i bimbi!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confidiamo negli "anticorponi"!!!!

      Elimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...