"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

mercoledì 6 marzo 2013

Insalata di indivia riccia del mio orto

L'ho praticamente, inesorabilmente, spudoratamente abbandonato a se stesso, il mio bell'orticello.
Ha trascorso tutto l'inverno al freddo e al gelo, senza cure, senza attenzioni, senza affetto... pooooovero!
Ma lui, nonostante non me lo meritassi affatto, ha continuato, per quel che ha potuto, a darmi i suoi frutti... quasi miracolosamente...


E ieri ho colto un bel mazzetto molto soddisfacente di questa insalata, profumatissima...



L'ho lavato accuratamente...


L'ho condito con un filo d'olio e un goccio d'aceto di mele...
e così ieri sera, con somma sorpresa di Marco, ho presentato questa gustosissima insalata di indivia riccia (grazie ancora a Orto sul Terrazzo per quei preziosissimi semi)!
Era scrocchiarella, saporita e amarognola al punto giusto.
Veramente buona.


No, non mi arrendo... mi rimetterò a lavorare per il mio orticello, e magari quest'anno andrà un po' meglio dell'anno scorso (almeno lo spero!)

2 commenti:

  1. brava! dai che ci incoraggiamo a vicenda!!

    RispondiElimina
  2. Che bella insalatina!!! Io per alcuni anni mi ero cimentata nel fare l'orto, molto grande, avevo piantato di tutto, insalata, pomodori, piselli, zucchine, peperoni, melanzane. Avevo avuto ottimi risultati, per la soddisfazione di tutti. Poi il lavoro mi assorbito in toto e puff...ho smesso di fare la contadinella!!!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...