"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

mercoledì 16 gennaio 2013

La Torta Variegata PERFETTA

Ho girovagato tanto alla ricerca della ricetta perfetta della torta variegata.
Ne ho provate diverse, tutte buone, ma ora per un motivo, ora per un altro non mi soddisfacevano del tutto, c'era sempre un quid che mancava: o non si sentiva abbastanza il sapore del cioccolato, oppure non era sufficientemente alta e soffice, oppure era troppo asciutta... insomma, ho continuato a sperimentare fino a quando poi, forte dell'esperienza fatta, ho cercato di riunificare ciò che invece mi piaceva delle varie versioni fatte fino a quel momento, per poter avere la mia torta variegata perfetta, quella cioè, che raccoglie tutte, ma proprio tutte tutte le caratteristiche che DEVE avere per essere pappata senza stancarsi MAI!
Altissima.
Sofficissima.
Cioccolatosa abbastanza.
Che riempie di sapore in bocca e di profumo.
Che rimane soffice anche il giorno dopo!

Bene, prepariamoci!

Ingredienti x uno stampo da 26cm:
Per la parte bianca:
2 uova
200g di zucchero
1 bustina di lievito
250g di ricotta
230g di farina
1 pizzico di sale
1 fialetta di vaniglia/1 bustina di vanillina

Per la parte al cioccolato:
3 uova
200g di zucchero
180g di farina
250g di ricotta
80g di cacao amaro
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Procedimento:
Separatamente preparare i due impasti: uno bianco e uno nero, il procedimento è identico.
Sbattere bene le uova con lo zucchero, poi incorporare la ricotta e quando l'impasto è bello liscio, unire tutto il resto degli ingredienti secchi.
Imburrare per bene lo stampo, versare i due impasti a piacere separatamente: uno sopra l'altro, oppure comporre delle macchie, come meglio si preferisce.
Infornare in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti, è comunque doveroso la prova stecchino, perchè la torta cresce parecchio e si rischia che al centro sia ancora cruda.


E' perfetta per colazione, per merenda con una calda tazza di tè...
io l'ho fatta portare a Melania a scuola, per festeggiare il compleanno con gli amichetti... ed è stata apprezzata da tutti quanti! Che bello!

Con questa ricetta partecipo al contest {Voglia di... cioccolato}:




3 commenti:

  1. Ciao Micaela grazie per la ricetta, è tutto corretto ^_*
    A presto
    Sonia

    RispondiElimina
  2. sembra facile, la proverò

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Davvero perfetta!E' un dolce che amo tanto!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...