"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

mercoledì 9 novembre 2011

La torta rosa... o quasi!

"Miri, prepariamo una torta tutte insieme oggi?"
"Siiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!"
"E come la facciamo?"
"Tosa!" (Rosa)
E te pareva! Ma che cavolo di domande vado a fare io? Era ovvio, no?!
Ok, inventiamoci qualcosa... facciamo una specie di ciambellone e mettiamoci qualche goccia di colorante rosso e incrociamo le dita!!!!
Per far contenta anche Melania, le ho dato un po' di cioccolata da scartare e da buttare dentro l'impasto... ovviamente un po' è stata mangiucchiata...
Le dosi le ho divise in due per poter far partecipare entrambe le bimbe dando loro una ciotola per uno e mettendo metà dose in ciascuna ciotola.
Peccato che non ho avuto modo di fare un po' di foto di loro tutte intente a mescolare... ma stavo cercando di arginare i danni per quanto può essere possibile.
Il risultato è stato direi davvero buono, il colore finale non è proprio rosa... direi più un color salmone, ma Miriam è rimasta soddisfatta ugualmente.
La foto non rende gran chè... ma perdonatemi e comprendetemi!!!!

Ingredienti:
250g di farina dei Molini Pivetti 00
200g d zucchero
4 uova
250g di ricotta
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
qualche goccia di colorante rosso
qualche pezzo di cioccolata al latte

Procedimento:
Montare le uova con lo zucchero, unire quindi la ricotta ed amalgamare per bene. Unire poi la farina con il lievito ed il pizzico di sale, mescolare ancora, versare qualche goccia poi di colorante ed amalgamare. Versare il composto in una teglia imburrata (26cm di diametro) ed infornare a 180° per mezzora (forno statico).

5 commenti:

  1. La mia è ancora piccolina per aiutarmi..ma ci credi che non vedo l'ora di farla paciuccare....prendo una fetta di torta Tosa!!

    RispondiElimina
  2. Infatti non ha detto ROSA ! Lei l ha fatta TOSA!!!
    Sei daltonica ? ;)

    RispondiElimina
  3. Anche io cucino con i miei bimbi, per ora naturalmente vengono chiamati in causa solo i 2 più grandi. A loro piace molto, e trovo che sia un ottimo modo per condividere del tempo insieme

    RispondiElimina
  4. Magari la prossima volta il colorante mettilo nella glassa! allora sì che verrà rosa! Bella l'idea di dare una coppettina per uno, di solito lo faccio anch'io con i miei, pensa poi a quando saranno 3!!! (e non pensare che se è maschio non cucina perchè il mio ha più passione che la sorella!!!)

    RispondiElimina
  5. Che bella torta.... e sai perchè è cosi bella??? Perchè le due sorelline l'hanno fatta con taaanto amore... ne sonbo certa!
    E il salmone in fondo è quasi rosa!!! :-)

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...