"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

venerdì 26 agosto 2011

Il caldo aumenta l'ansia

Sono proprio giunta a questa conclusione.
Non sono, generalmente, una tipa che si fa assalire dall'ansia facilmente: cerco di mantenere i piedi per terra, essere pratica e positiva, anche perchè non è che serva poi a molto disperarsi e dare le capocciate al muro ad ogni minimo sussulto di ansia o ad ogni piccolo dubbio, quindi cerco di rimandare giù come un boccone le paure e i pensieri negativi, sperando che non mi si ripropongano come una peperonata a mezzanotte.
A volte funziona.
Anzi, direi quasi che il 90% delle volte questi pensieri ritornano da dove sono venuti e raramente fanno capoccella, anche perchè, hanno appiccicato sopra il francobollo con su scritto: "Ci penserò quando si porrà il problema, ora no!" e quindi fanno questo circolo continuo, finendo nell'oblio, oppure venendo gestiti al momento giusto e con più lucidità.
Ecco.
Questo vale quando NON sono incinta.
Questo vale quando NON fa così caldo.
Questo vale quando NON ci sono anche altre persone che alimentano queste ansie, continuando a farmi domande inerenti le mie ansie appunto.
Ergo: a tuttoggi sono in ansia.
Analizziamone i motivi:
1) l'amniocentesi mi procura parecchia ansia
2) trovare una sistemazione logistica alla nostra famiglia che sia maggiore a 50mq entro l'estate prossima (si, lo so, sono monotematica, sarò tornata milioni di volte su questo argomento in quest'anno, ma siamo ancora al punto di partenza: non si riesce a vendere casa, quindi non si riesce a comprare una nuova casa... non so in quale zona abbiamo deciso di cercare, cambio idea di continuo... vicino i nonni... vicino mia sorella... vicino al lavoro... vicino al raccordo...  insomma, la costante è solo "vicino")
3) ho sempre fame. Mangio, mangio e mangio... e lievito, lievito e lievito a dismisura... se continuo così, manca poco e non riuscirò a vedermi più i piedi già al 5° mese di gravidanza e mi faccio abbastanza ribrezzo per questo, ma non riesco a fare diversamente, perchè quando ho fame e non mangio sono intrattabile, irascibile, nervosa e me la prendo con tutti (bimbe comprese)
...
basta, gli altri pensieri sono un po' i soliti... ma quelli li gestisco abbastanza bene.

8 commenti:

  1. RESISTI! Se la colpa è del caldo, dovrebbe durare solo pochi altri giorni ancora. Anche io sono più nervosa del solito, dormo poco, sudo tantissimo, non ho fame. In bocca al lupo per la ricerca della casa VICINO :-) e anche per l'amniocentesi.

    RispondiElimina
  2. ciao!
    guarda sull'amniocentesi non so che dirti... io non la faccio e credo sia un discorso lungo e delicato che ognuno prende a proprio modo, quindi su quel punto tocca solo aspettare e prenderla con filosofia.
    sulla casa anche io mi ero fatta prendere da questi pensieri, ma poi mi son detta che mi metteva troppa ansia solo pensarci e quindi resteremo dove siamo. pero' se al momento siete in 50 mq... in cinque siete veramente stretti, ma di sicuro il vicino ha un senso e ha senso se hai un aiuto. se i nonni sono di reale supporto, vicino ai nonni, assolutamente. poi magari sceglierai asilo e scuole vicino al lavoro.
    infine sull'ultimo punto sono sulla tua stessa barca e so che devo correre ai ripari, perche' quando sara' nato non avro' la possibilita' di prendermi anche cura del mio peso e il risultato sara' che mi deprimero'. quindi io sto mettendo su una dieta giusta e bilanciata da poter fare in gravidanza, mettendo insieme i consigli che mi ha dato la mia gine. se vuoi te la passo.
    comunque da incinta e' sempre tutto piu' nero, altro che stato di grazia e il caldo sta distruggendo anche me.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. No dai... stai calma, tira un respiro e conta fino a .... che ne so, i soliti 10 non bastano??? Conta finoa 100 va.....

    Dai Micaela.... Ti conosco da quando??? 2 giorni??? e già mi sei super simpatica... quindi... su su....

    Una domanda da "ignorante" in materia... ma l'amnio devi farla per forza???

    RispondiElimina
  4. @Pollon: sì, spero veramente che almeno il caldo mi dia tregua!

    @Caia: l'amnio mi ha sempre procurato ansia, ma avrei ancor più ansia se non la facessi. Sarei interessata alla tua dieta... magari potrebbe essere un incentivo in più, lo sprone che sto cercando, proviamo! Eì proprio vero che quando si è incinta si va in paranoia con veramente niente!

    @Lu: 98... 99... 100... fatto! ok. Va meglio...
    No, non devo fare l'amnio per forza, è un mio modo per vivere le cose più tranquillamente... e insomma, è una mia sicurezza... discorso un po' lungo.

    RispondiElimina
  5. Ok, credo di aver capito.... è un modo per stare più tranquilla... dopo! Dai... almeno il caldo ti darà tregua... tra qualche giorno!

    RispondiElimina
  6. Speriamo che il caldo passi presto, portandosi via tante ansie e preoccupazioni.
    Settembre potrebbe essere foriero di buone novità in termini di casa, tenuto conto che adesso siamo ancora in un periodo di ferie. Innanzi tutto, definite bene l'obiettivo e poi iniziate a guardarvi intorno, una volta individuato qualcosa che vi piace potreste anche proporre una permuta con il vostro appartamento, no? Dai superMicky, vedrai che piano piano andrà tutto a posto e un grande in bocca al lupo per l'amnio (che ancora non te l'avevo detto!)

    RispondiElimina
  7. RESISTI! e soprattutto cerca di pensare positivo e poi perchè no... segui la dieta di Caia.

    Baciotti

    RispondiElimina
  8. o dico che andrà tutto semplicemente e meravigliosamente benissimo ;-) NE SONO SICURA!!! bAcioni ;-)

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...