"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

giovedì 17 febbraio 2011

Torta allo yogurt

Ispirata dalla facile ricetta di Apprendista Mamma, ieri ho preparato questa torta sofficissima e delicata.

Ingredienti:
1 vasetto di yogurt alla vaniglia
1 vasetto di zucchero
3 uova
1 vasetto di olio di semi
3 vasetti di farina
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina


Procedimento:
Sbattere bene le uova con lo zucchero. Mischiare a parte la farina, con il lievito, la vanillina e il pizzico di sale.
Unire alle uova sbattute il vasetto di yogurt, l'olio e, un po' per volta, gli ingredienti secchi, continuando a sbattere parecchio (ho usato un banalissimo robot da cucina).
Versare il composto in una teglia (ho usato una da 26 cm) rivestita da carta da forno (odio imburrare!)

Infornare a 180° per 30 minuti. Fare la prova dello stuzzicadenti.

E' profumatissima, soffice e leggera... una vera nuvola!

4 commenti:

  1. La torta allo yougurt è il mio cavallo di battaglia, veloce, morbida e ideale per la colazione!
    Più o meno la ricetta è quella che hai indicato, salvo la variante di yougurt all'arancia e scorza di arancia grattugiata che le danno un sapore per così dire leggermente "fruttato"!

    RispondiElimina
  2. Buona, la faccio anch'io uguale! E' più bella col buco ma anch'io odio imburrare...

    RispondiElimina
  3. @Serena: in effetti la variante dell'arancia è da prendere seriamente in considerazione!

    @geng: è vero... ma per far prima, la farei anche a forma piramidale, che mi importa?!

    RispondiElimina
  4. Sono contenta che tu abbia usato la mia ricetta. Che bello scambiarsi le ricette come buone vicine di casa .. ehm.. di web. Una variante eccezionale è quella alla nocciola. O anche al limone, aggiungendo poi un po' di scorza di limone grattuggiata. La prossima volta, però, provo quella all'arancia... Quanto a imburrare ... pensate che a me, invece, questa "pratica" rilassa ...

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...