"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

venerdì 11 febbraio 2011

Non si potrebbe cancellare San Valentino dal calendario?


 Sarà che spesso ho trascorso questa giornata da single...

Sarà che non sono mai stata tipa da troppe manifestazioni melense (tutto questo prima di conoscere Marco, ovviamente... poi non mi son riconosciuta più nemmeno io...)

Sarà che è la solita festa vista come un'ulteriore occasione per spendere soldi e per ingrassare a suon di cioccolatini e frasi sconnesse...

Sarà che tutto sommato se c'è da celebrare amore, allora bisognerebbe farlo ogni giorno...
e compagnia bella...

Sarà poi che in questo giorno ricade l'anniversario della scomparsa del mio adorato papà, che ci ha lasciato ormai 4 anni fa... cosa che ancora non ho superato e, penso, non supererò mai finchè campo... per andare a vivere su di una stella lontana lontana (questa è la versione che sa Miriam e che la affascina tantissimo, tanto che spesso quando guarda il cielo, indica con il suo ditino lassù e mi dice: "Nonno Mommo?" e io: "Sì, nonno Mimmo sta lassù e ci guarda e ci ascolta... mandagli bacini...")
Sarà che il suo lasciarci è stato vissuto in maniera intensa e dolorosa, vivendo lunghi giorni di estenuante agonia, in cui il suono del suo respiro ancora lo sento nelle orecchie... e che lo smettere improvviso dello stesso respiro è stato vissuto invece come la sua estrema dimostrazione di amore nel continuare a lasciarci vivere sperando nella nostra serenità e felicità, sperando che tutto potesse riprendere come prima...

Sarà per tutti questi motivi assieme... ma io detesto l'inutile giorno di San Valentino!
E mi chiedo: Esiste un modo per cancellarlo dal calendario?

PS: l'altro giorno Miriam non si capacitava come mai non potessimo telefonare a Nonno Mommo... non riesce a concepire il fatto che con il telefono non si riesca a raggiungere le stelle...
Eh... tesoro mio... MAGARI SI POTESSE FARE!!!!


Questo post partecipa al blogstorming

7 commenti:

  1. Anch'io non amo particolarmente san valentino nella sua accezione consumistica, ma mi piace sfruttare questa ricorrenza per dedicare un po' di tempo alla coppia.
    Quindi niente regali, ma spazio ad una cenetta o ad un cinema solo noi due!

    RispondiElimina
  2. Cara, immagino quanto vorresti che questo giorno non esistesse... ti sono vicina...

    RispondiElimina
  3. Non ho motivi gravi come il tuo per non avere amore per questa festa... ma sono d'accordo, l'abolirei.

    RispondiElimina
  4. Il nostro rapporto di coppia non è sicuramente di quelli da far venire il diabete, semmai potrebbe essere corrosivo, quello sì!
    L'altro giorno mi chiama mio marito dall'ufficio per chiedermi...la data del nostro matrimonio!!! E' riuscito ad azzeccare solo l'anno (neanche ci fossimo sposati un millennio fa...), non dico altro...
    Sicuramente il tuo 14 febbraio è una ricorrenza molto più significativa di quella di tanti altri! e poi...ma come non esiste un telefono che arriva alle stelle??? magari non è proprio uguale a quello di casa ma c'è ;)

    RispondiElimina
  5. @Serena: nulla in contrario a ritagliarsi degli spazi per la coppia... ma farlo in questo giorno qui è come salire sul raccordo nell'ora di punta! Locali pieni zeppi, ristoranti affollati, rose che costano quanto brillanti e chi più ne ha, più ne metta.

    @Lizzina: grazie.

    @Fra: mi viene l'orticaria al solo vedere tutti sti baci e bacetti!

    RispondiElimina
  6. @Mammabradipo: dici che c'è? Forse se uso quello giocattolo delle bimbe ci si riesce ad arrivare a parlare alle stelle!

    RispondiElimina
  7. Un pensiero per te e per il tuo papà!
    E San Valentino buttiamolo a mare, così affoga!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...