"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 28 febbraio 2011

Insalata di arance

La nonna Lilla ha origini sicule e questo fa sì che nei suoi piatti spesso e volentieri si sentano il profumo e i sapori di quella terra speciale.
Conoscendo la mia passione per la cucina, non solo in qualità di cuoca ma, soprattutto, in qualità di fruitrice principale e di sperimentatrice di nuovi sapori, mi racconta le ricette che soleva cucinare la sua mamma.
Nonna Lilla, quando racconta, è sempre ricca di dettagli e di aneddoti ed è sempre un piacere stare ad ascoltarla nella sua cucina, mentre gira il sugo, spadella, mette in ordine e gioca con Miriam.
Come quella calda terra lei è solare, materna, allegra e un vero e proprio vulcano.

Insomma, tra le varie pietanze di cui mi parla, c'è anche questa insalata semplicissima di arance rosse.
L'ho voluta sperimentare perchè mi ha incuriosito e perchè già mi immaginavo il sapore agrodolce e fresco in bocca.

L'insalata di arance e finocchi di nonna Lilla
Ingredienti x 2 persone (per la semplicità del piatto, è essenziale che gli ingredienti siano di ottima qualità):
1 arancia tarocco bella grande e succosa
1 finocchio grande
sale qb
olio extravergine di oliva qb

Procedimento:
Lavare e tagliare il finocchio a fettine sottili sottili. Pulire e tagliare l'arancia. Unire i due ingredienti, salare e aggiungere l'olio. Mescolare e servire.

Fine!




Ideale quando si sta a dieta... oppure quando si vuole alleggerire un pranzo importante e quando si vuole accompagnare un secondo impegnativo... oppure quando si ha voglia di qualcosa di sbrigativo e fresco.

Questo post partecipa al contest di Farina lievito e fantasia:

2 commenti:

  1. E' ottima!! La fa sempre mia sorella quando organizziamo le cene e ognuno di noi porta qualcosa.

    RispondiElimina
  2. Gustosa e light bene bene grazie scopiazzo

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...