"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

mercoledì 12 gennaio 2011

Mary Poppins



Questa figura affascinante, magica e che risolve ogni problema, la sognano tutte le mamme in difficoltà... non che la mamma del film ne abbia poi così tanta di necessità dal momento che ha per casa diverse governanti e cuoche, va pure alla ricerca di una tata per poter essere libera di dedicare il proprio tempo alla lotta per l'uguaglianza femminile e  per il voto alle donne... cosa che poi, vista da vicino non è che ci ha poi così tanto agevolato... ANZI! Alla fine, più che uguaglianza, abbiamo finito ad avere l'obbligo di dover svolgere il doppio del lavoro... ma questo è tutto un altro tema e non mi va di affrontarlo qui...
E poi, se vogliamo dirla tutta, sempre la mamma del film in questione, che tanto sbandiera parità etc etc... è una povera succube di suo marito padre-padrone... vabbè... lasciamo perdere...
Insomma... dicevamo... tutte noi sognamo una figura del genere che circola in casa e che, oltre ad alleviarci di parecchie incombenze, ci sappia regalare anche un sorriso, no?

Inoltre, Miriam adora tanto "Peppi" (come la chiama lei) e vede e rivede alcune scene del dvd per milioni di volte, cosa che non mi dispiace affatto, anche perchè piacciono molto pure a me... devo ammetterlo...
Insomma... fatte queste premesse... arriviamo al punto.

Forse (e ripeto FORSE) abbiamo trovato la nostra Mary Poppins che risolverà diversi grattacapi di incastri e impegni per quando le bimbe non vanno al nido e per quando la sottoscritta non sa più che pesci prendere, visto che anche i nonni hanno la loro vita e le loro incombenze da svolgere.
Ovviamente, il suo nome non poteva non essere in linea con i nomi della famiglia, no!? E, guarda caso, si chiama Marzia!
WOW!
Anche se Marco è ancora scettico e cerca di trovare mille scuse per rinviare l'entrata in casa di questa nuova figura, io non vedo l'ora... forse perchè ne acquisterei in serenità e in sicurezza, senza dover fare mille salti mortali...
forse perchè il mio periodo di allattamento e, quindi, di orario di lavoro ridotto termina domani (visto che ancora non ho avuto uno straccio di risposta alla mia richiesta di part time), mi sento un po' con l'acqua alla gola e sapere che c'è sempre una persona che può sopperire alla mia assenza, mi fa dormire più tranquilla...
Insomma... ieri mi son recata in parrocchia a chiedere aiuto e la Provvidenza Divina mi ha fatto incontrare una signora che mi ha caldamente consigliato di contattare la nostra Mary Poppins, dandomi tutte le referenze del caso... e stamattina la contatto, un po' scettica... ma, ci credete che è stato amore a prima voce?!?! Insomma, anche solo dal telefono mi ha trasmesso una solarità, una voglia di fare, un amore verso i bimbi, tutta una serie di elementi per poter dire che LA VOGLIO!
Sicuramente la incontrerò di persona quanto prima... ma credo proprio che sia LEI la persona giusta!

19 commenti:

  1. e io te lo auguro di cuore, che sia la persona giusta! :-D
    (io più che il film amo moltissimo i libri di Mary Poppins!)

    RispondiElimina
  2. Le mamme certe cose le sentono, non c'è niente da fare...
    Poi ci aggiornerai!!

    RispondiElimina
  3. Sono felice per te!! In effetti è una garanzia che fa sentire più sicure, ti capisco... anch'io vorrei pensarci, prima o poi, anche solo per affiancare i nonni... spero di essere altrettanto fortunata, del resto... "basta un poco di zucchero", no :-)?

    RispondiElimina
  4. @Seavessi: non sapevo dell'esistenza dei libri di Peppi!!! Mi hai aperto un mondo!

    @serena: sicuro!

    @Piccolalory: guarda, ero combattuta pure con me stessa prima di accettare una decisione del genere, ma ora che l'ho fatto, mi sento più leggera! E poi, comincia a diventare faticoso anche per i nonni gestire ben 2 bambine così piccole, hanno bisogno di una mano anche loro!

    RispondiElimina
  5. ti auguro allora di aver trovato una moderna Mary Poppins...facci sapere....

    RispondiElimina
  6. Bene bene, ora avrai anche tu la tua Mary-Marzia, speriamo che sia un po' magica come quella del film...

    RispondiElimina
  7. Mary Poppins...con la M anche lei...naturalmente ci avevi già fatto caso vero!

    RispondiElimina
  8. evviva...sono contenta che hai trovayo la persona giusta e credimi con l'istinto di mamma non potrai sbagliarti ^^

    un abbraccio tesoro:*****

    RispondiElimina
  9. In bocca al lupo, Micky!
    Capisco lo scetticismo di Marco, anch'io sono molto restia a dividere la mia casa con altri, figuriamoci i miei figli, ma se capisci che non se ne può fare a meno, allora.. spero tanto che sia quella giusta per voi! Il nome dice di si, quindi speriamo bene. Facci sapere!
    P.S. Per il part time, risenti la tizia delle risorse umane, a volte dimenticano le scadenze.

    RispondiElimina
  10. bravissima Michy, io non avendo i nonni a disposizione ho sempre contato sulle baby sitter e la bimba sta benissimo! Con la tata attuale sono affezionatissime e guai a chi gliela tocca.... la cosa piu' importante e' che sia tu a dare le regole e non lei, ricordale sempre che la mamma sei tu, la prima baby sitter si atteggiava da mamma e faceva le cose di testa sua, e non e' durata molto.....

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte per l'incoraggiamento e per l'ottimismo!

    @MMD: ho provato a chiamare l'altro giorno, quasi mi cazziano perchè ora hanno da fare e non possono stare a dare retta a me! Boh!

    @maria: grazie per il consiglio! ;o)

    RispondiElimina
  12. Michela, ma ti conviene prendere il part time una volta che hai un aiuto? lei non ti potrebbe prendere le bambine al nido?

    RispondiElimina
  13. @Maria: non voglio un aiuto fisso, lo voglio solo su necessità... per il resto, preferisco essere io la figura più presente per loro... sempre che mi concedano sto benedettissimo part-time!

    RispondiElimina
  14. se ci riesci e' meglio per loro... :) pero' l'aiuto su necessità ha i suoi svantaggi, le bimbe si devono prima affiatare con la baby sitter altrimenti poi sono tragedie appena gliele lasci, io ci sono passata....

    RispondiElimina
  15. @maria: si, immagino... infatti avevamo pensato inizialmente di farla venire in mia presenza, anche per spiegarle meglio abitudini e cose da fare... almeno le bimbe si abituano a lei piano piano.

    RispondiElimina
  16. devi prevedere qualche giorno di affiancamento, e' molto simile ad un inserimento, anche se sono abituate a stare senza di te per loro e' sempre una estranea.... e poi ti regoli anche tu per vedere come lei ci sa fare... non fare passare pero' troppo tempo tra un periodo e l'altro, che i bimbi dimenticano ..

    RispondiElimina
  17. sei un vulcano di post..non riesco a starti dietro..anch'io concordo con maria per il periodo di affiancamento..serve a te per fidarti di più (anche se le sensazioni tue sono già positive) e poi per le bimbe..magari poi la adorano da subito anche loro..e così è fatta! speriamo nel tuo part.-time..io sono rinata col lavoro!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...