"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 18 gennaio 2011

Le mini girelle di cotto ed emmenthal

Sempre per la festa di Melania, ho preparato queste girelline di prosciutto cotto ed emmenthal, super facili, veloci e comode da mangiare! Senza considerare poi il profumo di formaggio che si spande per casa... da far venire l'acquolina in bocca...Le ho preparate proprio 10 minuti prima che arrivassero tutti e infatti gli invitati, man mano che arrivavano mi dicevano che c'era profumo di buono in casa! Altro che deodoranti artificiali e chimici...

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
prosciutto cotto a fette
fette di emmenthal

Procedimento:
Srotolare metà rotolo di pasta sfoglia. Disporre qualche fetta di formaggio e di prosciutto (consiglio: non esagerare con il formaggio, altrimenti durante la cottura fuoriesce). Arrotolare ben stretto. Tagliare con un coltello in tanti anellini. Disporre su una teglia foderata da carta da forno.
Ripetere il procedimento per l'altra metà del rotolo di pasta sfoglia.
Infornare in forno già caldo a 200° per una quindicina di minuti scarsi, in ogni caso, date sempre un'occhiata, quando cominciano a diventare belle dorate, spegnete.

8 commenti:

  1. Io ti avevo già copiato quelle "maxi", belle anche queste!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Anch'io come Federica avevo già fatto le maxi girelle.
    Unico neo aver esagerato con il formaggio (hai fatto bene a sottolineare di non eccedere)che nel mio caso usciva da tutte le parti, però sono buonissime...quasi quasi le ripropongo anche stasera ai miei due mangioni!

    RispondiElimina
  3. @MMD: grazie

    @serena: diciamo che se si usano le sottilette (come avevo fatto per le maxi girelle), il formaggio diventa talmente liquido che è inevitabile che fuoriesca... ma se si usa un altro tipo di formaggio tipo emmenthal o provola, allora si corrono meno rischi! E' quello che ho riscontrato io poi, eh.

    RispondiElimina
  4. Infatti io avevo usato le sottilette, attenendomi scrupolosamente alle tue indicazioni ;-), ma proverò con altro tipo di formaggio per limitare l'effetto "fuoriuscita"...

    RispondiElimina
  5. P.s. Voglio anch'io l'indicatore degli utenti on-line...non sono riuscita a rintracciarlo tra le opzioni offerte da blogger...mi aiuti?!

    RispondiElimina
  6. @serena: vai qui: http://whos.amung.us/ e segui le istruzioni. se ci sono problemi... sai dove trovarmi! ;o)

    RispondiElimina
  7. che brava!! adoro le ricettine gustose e superveloci!!! lla prossima occasione le faccio sicuro!!!! GRAZIE!! Vale

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...