"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 29 novembre 2010

Rivista in inglese

Qui il secondo giveaway di bilingue per gioco... ci riprovo, non si sa mai che si riesce a vincere questi 4 numeri di una rivista a dir poco "illuminante" a sentire le parole di Letizia...
Chissà se Miriam apprezzerebbe... tentar non nuoce, no?

Già che ci sono approfitto per parlare dei passi in avanti che Miriam sta facendo con il suo Miringlish (Miriammese-Inglese!)...
Allora, hello lo dice benissimo...
Qualche problemino ce l'ha per dire bye-bye... che nella sua lingua diventa: Ciai-Ciai (un misto tra ciao e bye)...
Con i numeri stiamo pure andando avantissimo... le piace tanto dire two e nine.
Le canzoncine sono il suo forte, mentre le cantiamo lei ripete tutte le finali...le sue preferite sono Miss Polly e Five little monkeys dove salta come una matta tutta accigliata!
Sabato scorso si è divertita un mondo quando l'insegnante ha preso spunto prendendo in braccio un bambolotto e cominciando ad indicare il naso, la bocca, gli occhi e il resto delle parti del corpo... Miriam ripeteva contenta e ora se le si chiede: "Where is your nose?" lei si indica il naso e lo stesso poi fa con gli occhi, i capelli, le mani...
Sono proprio soddisfatta della mia little woman!

Letì... facce vince sto giveaway!

3 commenti:

  1. Bravissima!!
    Noi al momento siamo sempre impegnati con l'italiano, una cosa alla volta:-))

    RispondiElimina
  2. Che brava! i miei devono aver preso da me per la passione per le lingue, non gli entra in testa niente!! Avendo gli zii francesi e la possibilità d'immersione linguistica l'unica cosa che hanno imparato a dire in francese è stato cochon d'inde...con l'inglese manco ce provo...

    RispondiElimina
  3. @France: considerando che Miriam l'italiano si rifiutava di parlarlo, abbiamo tentato con l'inglese... non si sa mai!
    @Mammabradipo: e invece io fossi in te ci proverei, metti che riescono a stupirti!?

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...