"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 5 ottobre 2010

L'addormentamento di ieri sera

Miriam, ultimamente, vuole addormentarsi nel lettone con me affianco, poi, una volta che si è del tutto rilassata, la passo nel lettino e sprofonda lì.
In quei 10-15 minuti che intercorrono nella fase di rilassamento, può accadere di tutto... ma veramente di tutto.
E questo succede con Melania che dorme placidamente nel suo lettino già da almeno un'oretta e che, quindi, non vorrebbe essere disturbata... giustamente!
Ieri sera, al solito... si aspettava di vedere la puntata serale dei Teletubbies per andare poi a letto.
Ma, cavolo, la programmazione di Rai yoyo è stata cambiata e al posto degli ominidi cicciotti e un po' scemi ha messo dei pupazzetti tutta capoccia e occhioni (di cui, ovviamente, non ricordo il nome), anch'essi di una noia mortale... ma non è questo il punto, il punto è che Miriam voleva vedere i Teletubbies e chiedeva del suo amico "Dicci" (Dipsy) oppure di Lala e smaniava!
Sti pupazzetti tutta capoccia non l'hanno più di tanto interessata.
Tento di portarla a letto ugualmente.
Dà il bacio della buonanotte a "Papo" (nuova parolina che fa letteralmente sciogliere Marco) e con la sua copertina rosa, strusciata per tutto il pavimento, si avvia in camera da letto con me.
Saliamo sul lettone. Il tempo di prendere posizione e lei fa: "Plapla" (Acqua).
Io (sussurrando per non svegliare Melania): "Miriam, vuoi l'acqua?"
Miriam (urlando, per svegliare Melania):"Shi, plapla"
Io (sussurrando per non svegliare Melania): "ok, scendiamo dal letto allora, dai..."
Miriam (urlando, per svegliare Melania): "DAI!"
Ok, torniamo di là, riempio il bicchiere d'acqua, che viene svuotato in un batter di ciglia.
Ci riavviamo in camera da letto.
Melania si gira dall'altra parte.
Io temo un brusco risveglio di Melania...
Miriam risale sul lettone, salgo pure io, prendiamo posto, tutto buio... lei ciuccia...
Ad un certo punto, Miriam: "Mamma"
Io: "Eh, che c'è?"
Miriam: "Cacca"
Io: "Come cacca! Davvero devi fare la cacca?!"
Miriam: "Shi, cacca"
Io: "Ok, scendiamo, andiamo di là, dai"
Miriam: "DAI!"
Melania si gira ancora dall'altra parte.
Torniamo di là. Prendo il vasino. La metto seduta sopra.
Ok, aspettiamo.
Mannaggia a Rai yoyo!
Miriam vuole che le legga una favola: iniziamo con la Sirenetta.
Ok.
... E vissero tutti felici e contenti. Finita.
Io: "Miriam, hai fatto?"
Miriam: "No"
Io: "ok"
Vuole che proseguo leggendo un libricino di Topolino.
Ok.
... E vissero tutti felici e contenti. Finito.
Io: "Miriam, hai fatto?"
Miram: "No"
Io: "ok"
Vuole che proseguo leggendo... indovinate un po'... Biancaneve e i sette nani (sento che sto per morire!)
Ok.
... E vissero tutti felici e contenti. Finito.
Miriam si alza dal vasino e si gira a guardare il capolavoro... ma non ha fatto un bel niente!
Cavolo, tutto sto tempo e neanche hai prodotto qualcosa? Mannaggiattè!
Io: "Miriam, torniamo a letto?"
Miriam: "Shi, Minni"
Io: "Minni? Ah... vuoi il pupazzetto di Minnie?"
Miriam: "Shiiiiiiiii, Minniiiiiiiiiiiii"
Io: "Ok... adesso la cerchiamo" Ma dove cavolo è finita sta stupida de topa?
Non si trova.
Allora Miriam, ben fa che prende tutto il bustone con i vari pupazzetti della walt disney e si avvia verso la camera da letto, sbatacchiandolo ben bene e facendo un bel po' di rumore.
Sento che è l'inizio della fine, sicuramente stavolta si sveglierà Melania... me lo sento...
L'accompagno nel lettone e lei che continua a frugare dentro sto bustone... e io mi ripeto: "Finirà prima o poi, finirà prima o poi..."
Ok, ha finito...
Forse è crollata?
Boh! Non mi muovo... mi accorgo che ho smesso anche di respirare per non disturbarla...
Mi prude la testa e non me la gratto, non mi muovo... non è mai morto nessuno se non si gratta la testa, no?
Ok... passa qualche minuto... sento il respiro di Miriam regolare e placido... è finalmente crollata.
La prendo e la porto nel suo lettino.
E' fatta!

Devo scrivere alla Rai yoyo per far riportare la programmazione serale a quella che era fino all'altra sera... ne va del menàge familiare... questi non se ne rendono manco conto!!!!!!

3 commenti:

  1. PAROLE SANTE!!! Noi è da ben 4 mesi che siamo stati privati di SAM IL POMPIERE alle ore 20,30, sostituito con l'albero azzurro... Siamo impazziti per scaricarcelo dalla rete e abbiamo trovato solo 4 misere puntate che ce la stanno facendo a fette (a noi genitori!)!!

    RispondiElimina
  2. Ecco... allora facciamo una petizione! :o)

    RispondiElimina
  3. Marisa ieri sera senza i suoi "ubbies" non ha voluto nemmeno mangiare, ero disperata! speriamo stasera non faccia il bis.....
    chi scrive a Rai yoyo???

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...