"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 25 ottobre 2010

Aggiornamenti Miriammese

Aggiungiamo vocaboli... sempre a piccoli passi... non sia mai...

Scioscio: Ciuccio
Vojo papo
Vojo mamma

ka: qua
elato: gelato
dicci, lala, pò: Dispy, Lala e Po... dei telettubies (il quarto Tinky Winky per lei non esiste, visto che non sa pronunciarlo)
kakakaka: il ranocchio del dvd La principessa e il ranocchio appunto
eeeeeeeppumma: sono caduta
eeeeeeeeeeccinnaaaa: mi sono raffreddata
kitty: Hello Kitty
minni: Minnie
gando: grande
cammo: cammion
nnnnnnnnnnnnno: non mi voglio vestire, non mi voglio cambiare, non voglio mangiare adesso, non voglio che Melania mi stia vicino, che mi tocchi o che tocchi i miei giocattoli, non voglio andare a dormire, non voglio uscire, non voglio tornare... etc...
Siamo in piena fase dei NO, sempre a chiunque e dovunque.

1 commento:

  1. Ehehehe Tia è in fase del NO perenne da quando è nato, praticamente ;)

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...