"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 22 ottobre 2013

Un tranquillo weekend con i pidocchi

Se dico “Pidocchi” che vi viene in mente?
Eh, lo so, non ditelo a me, che al solo nominarli mi viene da grattarmi ovunque.
È sempre stato il mio terrore, fortunatamente, finora son riuscita a scamparli, ma magari non è merito mio, forse quei graziosi animaletti rifuggono le teste dei miei pargoli perché troppo pestiferi per loro, non saprei.
O forse perché utilizzo dei prodotti di prevenzione pensati ad hoc (Paranix Prevent, ad esempio) ed efficaci al punto giusto.
Ma il punto non è questo.
È un altro.
Il mio terrore, la mia fobia, nasce da pregiudizi atavici che sono duri a morire.
Prendere i pidocchi non è sintomo di sporcizia, di noncuranza, di trascuratezza o chissà di quale altra tremenda colpa, non dovrebbe diventare una vergogna, un'onta da cui pio è dura rinfrancarsi!


Ed è questo uno degli obiettivi della nuova campagna Paranix: quella di sensibilizzare le famiglie, innanzitutto, a considerare la cosa dal giusto punto di vista.
Per questo motivo hanno pensato bene di indire un concorso simpaticissimo: “Pidoclick un tranquillo weekend con i pidocchi”.
Dice: “e che è!?”
E ora ve lo spiego: si tratta di un concorso fotografico, veramente divertente! Bisogna inviare uno scatto, ironico e giocoso, che rappresenti la reazione in famiglia alla scoperta dei simpaticissimi pidocchi. Un bel “grattacapo”, non c’è che dire! Alla foto, va aggiunta una breve descrizione dell’accaduto, di quello che abbiamo pensato immediatamente, di come ci siamo date subito da fare.

E lo sappiamo benissimo che la testa dei nostri bimbi è solo uno dei tanti grattacapi di noi mamme in questi casi, subito andiamo a pensare di mettere a sterilizzare e di passare al lancia fiamme tutta la tappezzeria di casa: dai cuscini dei divani, ai tappeti, alle lenzuola, ai cuscini del letto, passando per i peluche e persino facendo il trattamento contro i pidocchi ad ogni singola Barbie! Lo so!

Sapete cosa c’è in palio?!
Una smartbox per un bellissimo “soggiorno con mamma e papà”, per il primo classificato.
Mentre, dal secondo al decimo classificato, in palio ci sono tante forniture di prodotti Paranix, che aiutano a risolvere l’inconveniente dei pidocchi e, anzi, aiutano proprio a non farli venire affatto!

Allora, vi invito a leggere tutto il regolamento sul sito apposito della Paranix, nonché a scattarvi queste simpatiche foto e a scatenare l’inferno tra i vostri contatti, per poter ottenere quanti più “mi piace” possibile sul sito http://www.ilprincipeparanix.it/.

Buon divertimento e in bocca al lupo!


1 commento:

  1. Inizierò ad usarli perché sembrano piuttosto frequenti.

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...