"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 4 febbraio 2013

Moltiplicazioni con le linee

Quante volte abbiamo fatto le moltiplicazioni in colonna a scuola?
Ci siamo "sperticati" in conti, ragionamenti, riporti, tabelline e, puntualmente, ci si perdeva qualche pezzo per strada, soprattutto se la moltiplicazione implicava numeri a più cifre...
Ma, grazie al suggerimento di un'amica, ho trovato questo metodo grafico ed intuitivo veramente efficace e con fondamenti validissimi.
Il metodo dell'intersecazione di linee parallele.
Che, detto così, fa ribrezzo, lo so e può spaventare, ma se ci provate anche solo una volta, lo troverete sbalorditivo, GIURO!

Allora, mettiamo, ad esempio, di voler moltiplicare i numeri 25 e 34 tra loro, no?
Bene.
Si disegnano obliquamente una serie di linee parallele per rappresentare i due numeri scelti (fig1):

per il 25 (linee nere) si disegnano 2 linee parallele vicine e poi, distanziandole un po', se ne disegnano altre 5, sempre parallele alle precedenti, ma vicine tra loro.

per il 34 (linee blu) si disegnano 3 linee parallele vicine tra loro, ma di direzione diversa rispetto alle altre già disegnate, cerchiamo di formare un rombo, per intenderci... in modo da andare ad intersecare i due fasci di rette già disegnati e poi se ne disegnano altre 4, sempre con stessa direzione, ma un po' più distanziate, come fatto in precedenza.
Se si vede la figura, si capisce meglio e si fa prima!
fig1

A questo punto, per i 4 gruppi di intersezione di punti, si conta quanti punti di intersezione ci sono, in pratica si devono fare delle banali moltiplicazioni
Adesso si devono riportare dei risultati e delle semplici somme

Così, abbiamo ottenuto tre numeri: 6, 23 e 20
A partire da questi arriveremo alle cifre che compongono il risultato della moltiplicazione 25 x 34
Quindi il risultato è 850!
Provate, è più semplice a farlo che a spiegarlo!

4 commenti:

  1. Fichissimo.
    Solo che il bello di questo metodo è che non devi fare NESSUNA moltiplicazione.
    In pratica, anche un bambino che non sa le tabelline, può fare moltiplicazioni difficilissime contando solo i puntini-incroci.

    RispondiElimina
  2. ohmmammma..
    conosco ora il tuo sito e trovo equazioni e mi ricordano il liceo....
    devo dire che è interessante...anzi l'avessi saputo al liceo.....
    a presto ora ti seguo anche io!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ti piaccia...
      benvenuta, allora!

      Elimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...