"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 6 dicembre 2011

Giochiamo insieme: Il dolce albero di Natale

Miriam: "Mamma, facciamo bella totta?"
Io: "Ok! meno male che ho tutto l'occorrente!!!!!"
Questo è un dolce che, se ne ho la possibilità, voglio proporre come alternativa al panettone a Natale, ci è piaciuto a tutti parecchio!

Ingredienti:
250g di farina 00 (Molini Pivetti)
250 di zucchero
3 uova
250g di ricotta
100g di cioccolata fondente a cubetti
100g di cioccolata bianca a cubetti
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
Per guarnire: Kroccant Fabbri al cioccolato
Per infornare: stampo di cartone a forma di albero di Natale

Procedimento
Sbattere le uova con lo zucchero, quando si son ben montate aggiungere la ricotta. A parte mescolare la farina, il lievito ed il sale, aggiungere il tutto al composto con le uova e mescolare per bene, fino a che non si son sciolti tutti i grumi, quindi aggiungere i cubetti di cioccolata e versare tutto nello stampino (non c'è bisogno di imburrare, che meraviglia!) ed infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti (scarsi, ho notato che con questo tipo di stampo, pare che si cuoce più in fretta il dolce, quindi fare attenzione!)
Una volta cotto, lasciar raffreddare per bene, quindi guarnire a piacere con il Kroccant della Fabbri, ci vuole davvero un attimo e il figurone è assicurato!

"faccio io!"

"No, faccio io!"

"Vabbè, assaggiamo"

Inevitabilmente qualche pezzo di cioccolata finisce in bocca!

E dopo aver impiastricciato, si lava tutto quanto...

e si pulisce il tavolo

ecco il capolavoro appena sfornato

ed eccolo con le guarnizioni con il cioccolato Kroccant della Fabbri

1 commento:

  1. Quei collaboratori sono più che preziosi...e golosi!
    Bravissimi tutti!
    ciao loredana

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...