"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 21 marzo 2011

Miriam e il suo cane rosa

Miriam gironzola per casa tenendo con una manina il caricatore del mio cellulare penzoloni, trascinandosi dietro il filo attaccato al nulla come uno strascico.
Passeggia tutta serena e tranquilla, ogni tanto si gira per vedere se è tutto a posto e se sta ancora lì.
Le chiedo, incuriosita: "Miri, che fai?"
E lei: "Passo bau bau" (porto a spasso il cane)
Io: "Ah, hai un cagnolino... "
Lei: "Shi"
Io: "Che bello! e che sta facendo ora?"
Lei: "Pipì shotto" (sta facendo la pipì sul pavimento)
Io: "Ah, eccerto, ci mancava pure il cane... "
Lei (rivolgendosi al cane immaginario):"No, pipì no!"
Io: "Ecco, brava Miri, digli che non si fa la pipì sul pavimento, ma dopo quando usciamo fuori!"
Lei: "Shi"
E continua a passeggiare per casa.
Io, troppo divertita dalla cosa, continuo ad indagare: "E senti Miri, che cane è? Come quello di nonna Gabry?" (un cane maltese bianco piccolino)
Lei: "No, no... è osha!"
Io: "Ah, hai un cane rosa!!!!"
Lei: "Eh shi!"
Ecchedomande faccio pure io??? Era ovvio, no?!?!?!?
Chissà come sarà sto cagnetto immaginario rosa?



3 commenti:

  1. Io conoscevo solo la pantera.-)))

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia il saper giocare di Miriam!
    E che bel dialogo fra voi due.
    Complimenti.
    Lara

    RispondiElimina
  3. Comunque meglio la fantasia della bimba (carinissima, la mia l'avrebbe colorato di viola), che il coraggio di chi ce li ha conciati davvero i cani così

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...