"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

giovedì 10 marzo 2011

Il dentista in gravidanza

Scrivo queste due righe nel caso in cui a qualcuna servisse saperlo, perchè io ne ero completamente all'oscuro, ignoranza mia, lo ammetto!
Allora ieri sono andata dalla dentista dopo non so quanti anni che non facevo un controllo.
Credevo che durante la gravidanza e il periodo dell'allattamento fosse caldamente sconsigliato andarci a causa di non so bene cosa.
Per fortuna durante i miei due pancioni non ho avuto problemi di alcun tipo ai denti se non una forte infiammazione alle gengive che mi è stato detto essere del tutto normale e vabbè.
Ieri, dicevo, quando la dentista mi ha chiesto quando è stato il mio ultimo controllo e le ho detto che forse son passati quasi 4 anni, è trasalita (vabbè che deve pure lei tirare l'acqua al suo mulino).
Dopo il controllo ha decretato che non ci sono grandi problemi (a parte togliere un dente del giudizio e tremo solo al pensiero e di curare un'otturazione... e vabbè pure questo...), ma mi ha anche rivelato che ANCHE IN GRAVIDANZA SI PUO' ANDARE DAL DENTISTA per evitare problemi che possono insorgere spesso e volentieri (addirittura molte donne sono andate incontro alla perdita dei denti durante le loro gravidanze!). Una pulizia dei denti, in maniera opportuna, si può fare. Il dentista può consigliare i prodotti e la cura che si può seguire, del resto chiedere non fa mai male.
Insomma... SI PUO'! Yes, We can!

Non si finisce mai di imparare!

9 commenti:

  1. si, in effetti basta dirlo (se non è già evidente) al dentista e lui sa se ci sono controindicazion x esempio con anestesie locali ecc. io per esempio ho tolto un neo in anestesia locale mentre allattavo... e il farmaco era lo stesso che usano i dentisti (tipica la domanda: 'ha già fatto l'anestesia locale dal dentista?' per sapere se sei allergica). però dal dentista non ci vado da prima della mia prima gravidanza... e durante questa non ho molta voglia, sinceramente... già si fanno tanti esami e visite, ci manca pure il dentista! (che comunque si tende sempre a rimandare...) ma so che prima o poi avrò un mal di denti di quelli colossali e sarò costretta ad andarci urgentemente!!! è da troppo tempo che rimando! io sono molto attenta ai controlli periodici, mi faccio sempre curare/visitare quando c'è qualcosa che non va... ma il dentista proprio no, è più forte di me... lo so, un giorno mi pentirò amaramente di quello che sto dicendo, quando dovranno rifarmi tutti i denti perchè saranno in decomposizione...

    RispondiElimina
  2. Di base c'è anche il fatto che noi mamme mettiamo sempre in secondo piano le nostre esigenze, anche quelle più importanti come possono essere i controlli periodici senza motivi urgenti per farli... l'essere mamma porta a pensare prima agli altri e va bene, ma dobbiamo anche imparare a cambiare questa mentalità noi stesse e ad aggiustare il tiro: dobbiamo volerci bene noi per prime...

    RispondiElimina
  3. Io ci ero andata dal dentista quando ero incinta, perché fui costretta dai miei soliti disturbi gengivali.
    Sono anni che non ci vado più ma non è l'idea in se che mi terrorizza, è proprio il dolore.
    Ho il terrore della pulizia, che mi fa un male cane alle gengive. E senza pulizia non si fa nient'altro.
    Posso chiedere un'anestesia totale?
    Lo so, prima o poi mi tocca.

    RispondiElimina
  4. si hai ragione, noi mamme ci trascuriamo sempre. una mia amica l'anno scorso si è beccata una brutta polmonite perchè non si è fatta vedere dal medico in tempo e la bronchite è degenerata. invece i figli ovviamente alla minima tosse li faceva visitare (come facciamo tute!). ma per quanto mi riguarda, è proprio un'avversione nei confronti del dentista. anche se razionalmente so che ad aspettare troppo poi è peggio, perchè quella che si potrebbe curare con una piccola otturazione un domani potrebbe diventare qualcosa di molto più serio e comportare cure ancora più dolorose, lunghe e costose...

    RispondiElimina
  5. e si lo sapevo, sono imparentata con un dentista e quindi...questa almeno...ce l'ho!!!

    RispondiElimina
  6. @Finalmentemamma: ah, ok... allora l'unica ignorantona ero io!

    RispondiElimina
  7. Io lo avevo letto e al secondo mese di gravidanza sono andata dal dentista per un controllo accertandomi di non aver nessun problema. Fortunatamente ho avuto una bellissima gravidanza e di problemi nemmeno l'ombra, ma ne ho sentite parecchie sfornare il figlio e correre dal dentista!
    Io, poi, sono un pò ipocondriaca, appena ho qualcosa mi assale il terrore!

    RispondiElimina
  8. A me l'avevano consigliato al corso preparto, comunque con le mie sfighe dentali ci sarei andata lo stesso...per fortuna era tutto ok, almeno in gravidanza e allattamento era tutto a posto!

    RispondiElimina
  9. Io sono sempre andata, ogni sei mesi son lì gravidanza o no! questo mi evita di ricorrere all'anestesia perchè se c'è qualcosa da curare è piccolo, ma so che si può fare tranquillamente l'anestesia senza drenalina.

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...