"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

lunedì 10 gennaio 2011

Un sacco carico carico di...

Procede la gravidanza di Mariolla (mia sorella) con i suoi alti e bassi.
Al suo ultimo controllo, la gine le ha detto che la bimba potrebbe affacciarsi al mondo un po' prima, nonostante non sia ancora in posizione, nonostante manchino ancora un paio di mesetti... insomma... diciamo che Sofia ha un po' fretta... ma io dico, bella de zia... che fretta c'hai!??!?! Stattene lì più che puoi, che è meglio, no!?!?
Comunque...
La piccola sta bene, la mamma pure, a parte gli acciacchi del caso (stanchezza, bruciore di stomaco, gonfiore, doloretti...) ...
E son cominciati i preparativi concreti per dare segno della presenza della piccola non soltanto nella pancia della sua mamma, ma anche nella loro casetta.
Corsa da Ikea... armadietto nuovo e cosine piccole piccole...
E' iniziato anche il trasferimento di diversi scatoloni da casa nostra a casa loro (e questo è solo l'inizio, cari miei!).
Il dolce futuro papà si è messo a stirare le tutine che io avevo ammalloppato nelle scatole... sarà stato questo un sottile modo per dirmi gentilmente che forse sarebbe meglio riporle belle stirate!? Boh...
In ogni caso... le cose stanno piano piano prendendo forma e li vedo felici e sereni e questo è l'importante.
Anche noi abbiamo dato il nostro contributo: un sacchetto carico carico di tutte quelle cose a cui non si pensa, oppure a cui si pensa ma non si sa da dove cominciare a cercare, quando non si ha un minimo di esperienza: accessori per l'allattamento, kit per la cura del cordone e per la pulizia, pannolini, bagno schiuma, cremine varie, carillon... e tante altre cosette...
I due futuri genitori hanno trascorso il periodo natalizio andando al cinema, impacchettando regali con tutta calma, preparando biscotti come piccole opere d'arte, facendo spese, incontrando amici, preparando cenette e cenoni, dormendo fino a tardi, passeggiando a tutte le ore... ecco... GODETEVELA finchè potete!!!!
E quanto a te SOFIA, vedi di startene nella pancia di mammeta più che puoi...
Vedi di sbocciare verso primavera... come un bel fiorellino di pesco...

5 commenti:

  1. Dai Sofia goditi la tranquillità ed il caldo del pancione di mamma ancora per un po'. L'importante è comunque che bimba e mamma stiano bene e che i novelli genitori siano tranquilli e sereni.

    RispondiElimina
  2. Ricordo con estrema tenerezza il periodo che ha immediatamente preceduto la nascita della mia piccola, cene, cenette, lunghe dormite e poi la dolce tremendina non ha voluto più saperne ed ha anticipato di una decina di giorni...ma tu Sofia, segui i consigli della zia, che ha esperienza da vendere! e lascia che la mamma si goda il suo pancione ancora per un po'!

    RispondiElimina
  3. Anche la mia Sofia aveva voglia di uscire prima del previsto, ma poi ha ascoltato i consigli di tutti ed ha aspettato :)

    Forza Sofia, è vero che tutti sono ansiosi di conoscerti, ma tu aspetta, si sta così bene lì dentro :)

    RispondiElimina
  4. Ecco, forse se glielo diciamo tutte insieme quella puzzetta di Sofia se ne sta al posto suo ancora per un po'!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...