"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 28 settembre 2010

Casa dolce casa

Siamo alla ricerca di un nido un po' più spazioso da diverso tempo ormai... le nostre ricerche si sono imbattute in parecchi ostacoli, non ultimo il prezzo e il fatto che non si riesce ancora a vendere la nostra casetta attuale, ormai davvero stretta!
Abbiamo cominciato le ricerche in maniera convulsa l'anno scorso, quando, di questi tempi, avevo il pancione e sembrava avessimo una fretta disperata proprio a causa delle mie ansie del: "dobbiamo assolutamente andarcene da dove siamo, altrimenti muoio!".
Abbiamo visitato decine e decine di case, prima in una zona, poi in un'altra...
Abbiamo riflettuto sui pro e i contro di ogni scelta.
Deve essere comoda, luminosa, deve trovarsi un un ambiente arioso e con del verde attorno, deve essere ben servita e facilmente raggiungibile, preferibilmente vicino a qualcuno che possa darci una mano, o almeno vicino ad uno dei due posti di lavoro, non deve costare uno sproposito, deve avere il box per l'auto, non deve essere troppo malmessa...
Abbiamo esagerato con le richieste... e stiamo quindi ancora cercando!
Abbiamo, per lo meno, individuato la zona... cosa non da poco in una città come questa!
Tutto sta ora a cercare di trovare i soldi... e l'unica soluzione è vendere la nostra casetta: il nostro nido, che mi ha visto entrare con il mio primo pancione... che ha visto crescere la nostra famiglia e noi stessi in veste prima di sola coppia e poi in veste di genitori...
Ora ci muoviamo disinvolti in quei 50 metri quadri, tutto ha il suo posto e guai se non ci torna nel giro di mezzora, altrimenti rischiamo di rimanere sepolti!
E' una casa piccolina, ma ci raffigura.
L'odore, i colori la contraddistinguono.
Anche i muri parlano di noi.
Ma è necessario volare altrove, trovare un altro nido è diventato indispensabile.

5 commenti:

  1. Che dolce, sto post..
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. Le richieste non sono mai eccessive, uno in partenza deve darsi degli obiettivi.
    La ricerca di una casa necessita di tanta pazienza, per cui non arrenderti.
    Vedi ancora tante case e magari troverete quella giusta per voi, magari non avrà il box o il verde attorno, ma ci sarà un particolare che ve la renderà speciale e allora sarà quella giusta! in bocca al lupooooo.

    RispondiElimina
  3. crepi sto benedettissimo lupo!!!!! Alla faccia del WWF!

    RispondiElimina
  4. Noi siamo anime in pena. Tutto iniziò quando decidemmo di vendere il nostro appartamento tutto sommato abbastanza spazioso (ma con i suoi difetti, senza dubbio) per prendere quasi allo stesso prezzo un villino in pentafamiliare in quel di Ostia Antica. Dopo circa due anni eravamo esauriti, sempre in macchina, lontani da tutto e da tutti !! Così abbiamo deciso di tornare nella civiltà (più o meno), e vendere. Ora siamo in "appoggio" in un appartamento sottodimensionato e con un microbalcone! Speriamo di metterci poco a trovare qualcos'altro....

    In bocca al lupo per la tua ricerca :)

    RispondiElimina
  5. @Mikela: Ovviamente contracambio l'in bocca al lupo anche a te...

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...