"Mamma, lo so che ti scoraggi quando trovi le mie impronte su mobili e muri, rallegrati però perchè sto crescendo e rimarranno un ricordo solamente, perciò io ti regalo le mie impronte perchè tu possa un giorno ben lontano vedere com'erano piccole le mie mani al tempo in cui cercavano la tua."

martedì 9 aprile 2013

La mamma più bella del mondo


Questo libro ce l'ha regalato tempo fa proprio Filippo in occasione di uno dei compleanni delle bimbe.
E' un libro molto curato nelle illustrazioni e la storia è dolcissima.
Finalmente Luna va al mercato con la mamma e lei è felicissima, perchè sa che lì ci sono un sacco di cose da vedere, da assaggiare... ma ad un certo punto si perde nella folla e non riesce più a vedere la mamma.
Con l'aiuto delle persone gentili di lì, cercherà la sua mamma, ma come faranno gli altri a riconoscerla?
Semplice: è la più elegante, la più alta... insomma, in una parola è la più bella di tutte!
Ed è proprio così!
Un libro anche educativo, se vogliamo, perchè non ci si deve mai allontanare dalla mamma quando si sta in situazioni affollate, ma che non bisogna spaventarsi se ciò dovesse accadere: anzi, chiedere aiuto, sempre, ma senza accettare di allontanarsi ulteriormente, perchè la mamma è lì da qualche parte, vicina!
Oddio, non voglio neanche pensarci ad una cosa del genere... che il panico poi assale me!!!!
Comunque sia, questo libro è stato il pretesto per insegnare alle mie bimbe, o per lo meno, per provarci, ad avvicinarsi senza paura alle persone come i vigili urbani, agli addetti dei negozi, alle persone in divisa, a chiedere aiuto, perchè quelle persone sono lì proprio per risolvere i nostri problemi... o almeno, così dovrebbe essere...
E che Dio ce la mandi sempre buona!

3 commenti:

  1. Questo libro è stato letto dalle maestre del nido durante la festa della mamma dell'anno scorso (presenti ovviamente le mamme con i bimbi).... e io ho pianto dall'inizio alla fine!!!!!! l'ho trovato dolcissimo!!!!!

    RispondiElimina
  2. Bel suggerimento, grazie.
    Una volta il mio piccolo si è allontanato, eravamo al Luna Park, il panico è stato totale. Un ragazzo in sedia a rotelle che ci guardava, ha indicato dove trovarlo.Non l'ho ringraziato abbastanza...

    RispondiElimina
  3. O cavolo... non posso nemmeno pensarci, ma grazie per la recensione, lo cercheremo di sicuro!

    RispondiElimina

Pensieri e massime varie che ho fatto miei!

Affrontare il mare in tempesta su un guscio di noce, ma farlo mano nella mano, è più facile che non da soli..

Nella vita c'è SEMPRE qualcosa di meglio da fare che stirare. E se non c'è, bisogna lavorare sulla propria vita.

Quando distribuivano il talento della perfetta massaia io sono andata un attimo in bagno.

Per cogliere tutto il valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla (M. Twain)

L'amore per la lettura è uno dei regali più belli che una mamma può fare. (L. Salemi)

Dai uno sguardo anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...